Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Sorpresi in macchina con due berretti della Polizia Penitenziaria: assolti perché forse abbandonati in mezzo alla strada dalla Direzione del Carcere

Polizia Penitenziaria - Sorpresi in macchina con due berretti della Polizia Penitenziaria: assolti perché forse abbandonati in mezzo alla strada dalla Direzione del Carcere


Notizia del 06/03/2016 - GROSSETO
Letto (3423 volte)
 Stampa questo articolo


«Ce li siamo provati, volevamo fare gli sciocchi: avevamo trovato quei cappelli in un sacco accanto al bidone dell'immondizia, ce n'erano tantissimi, centinaia. Poi Stefano li ha presi e li ha messi in auto: e lì sono rimasti fino a che non li ha trovati la guardia di finanza».

La testimonianza della compagna, similare a quella dell'amico che era con loro, ha dato una spiegazione al perché l'11 novembre 2012 dentro a una Audi Q7 vennero trovati due berretti da uniforme della Polizia Penitenziaria. Un ritrovamento seguito da sequestro che aveva finito per mettere nei guai un grossetano oggi 53enne, processato per possesso di segni distintivi. Processato e assolto perché il fatto non costituisce reato dal giudice Puliatti, che ha accolto la richiesta univoca del pm onorario Dompetrini e del difensore Frediani.

La pattuglia delle fiamme gialle aveva fermato l'auto nei pressi di Marina di Grosseto: «Quei due berretti di colore blu erano per noi assolutamente veri», ha detto uno dei sottufficiali che componeva la pattuglia. «Quei berretti erano in un sacco in via Fossombroni, all'incrocio con la strada che proviene dal carcere», hanno precisato i due testimoni portati dalla difesa. Uno smaltimento scorretto da parte dell'amministrazione penitenziaria? Se lo è chiesto l'avvocato Frediani. Il militare ha aggiunto che del sequestro era stata data notizia al carcere.

iltirreno.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Pensionamento anticipato per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco, in arrivo cambiamenti nel 2019


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi