Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Sorveglianza dinamica anche a Torino, parla il Direttore: il carcere è una miniera

Polizia Penitenziaria - Sorveglianza dinamica anche a Torino, parla il Direttore: il carcere è una miniera


Notizia del 16/07/2012 - TORINO
Letto (3119 volte)
 Stampa questo articolo


"In un carcere il concetto di sicurezza e' piuttosto difficile da definire, ma non puo' limitarsi alla cella. Sicurezza significa sicurezza per i detenuti, sicurezza per gli operatori, serenita', calo delle tensioni". A parlare, in un'intervista a 'La Stampa', e' Pietro Buffa, direttore uscente del carcere delle Vallette di Torino, uno dei primi a sperimentare i 'regimi aperti' progenitori della circolare del Dipartimento di pubblica sicurezza (Dap) che prevede le 'sezioni aperte' per detenuti a basso a rischio. L'ipotesi e' quella di un patto con l'amministrazione penitenziaria 'con clausole, prescrizioni e impegni da rispettare, che in cambio offrira' ai detenuti una sorta di autogestione.
 
Commentando la circolare del Dap, Buffa precisa "non si tratta solo dell'apertura delle celle. Significa responsabilizzazione, socialita', sicurezza appunto". E fa un esempio: "alle Vallette alcuni detenuti hanno una squadra di rugby. La mattina escono dalle celle, vanno sul campo, si allenano, mangiano insieme, e la sera rientrano in cella". "E' una sorveglianza dinamica. Ci sono dei percorsi che possono compiere da soli, oppure solo accompagnati. E non c'e' solo piu' la figura della Polizia Penitenziaria. Ci sono allenatori, insegnanti, assistenti. E' la societa' civile che si apre al carcere. O viceversa".
 
Ma l'esperienza di Torino e' 'un'isola felice'? "Non siamo ne' un'isola ne' siamo felici", risponde. "Abbiamo anche noi problemi di sovraffollamento, miserie e non per tutti percorsi di questo tipo sono adottabili. Ma un carcere - conclude - non puo' essere sempre visto solo in termini numerici di sovraffollamento, suicidi piante organiche. Un carcere e' una miniera, bisogna cominciare a pensarlo come un'opportunita' per la societa'"."In un carcere il concetto di sicurezza e' piuttosto difficile da definire, ma non puo' limitarsi alla cella. Sicurezza significa sicurezza per i detenuti, sicurezza per gli operatori, serenita', calo delle tensioni". A parlare, in un'intervista a 'La Stampa', e' Pietro Buffa, direttore uscente del carcere delle Vallette di Torino, uno dei primi a sperimentare i 'regimi aperti' progenitori della circolare del Dipartimento di pubblica sicurezza (Dap) che prevede le 'sezioni aperte' per detenuti a basso a rischio. L'ipotesi e' quella di un patto con l'amministrazione penitenziaria 'con clausole, prescrizioni e impegni da rispettare, che in cambio offrira' ai detenuti una sorta di autogestione.
 
Commentando la circolare del Dap, Buffa precisa "non si tratta solo dell'apertura delle celle. Significa responsabilizzazione, socialita', sicurezza appunto". E fa un esempio: "alle Vallette alcuni detenuti hanno una squadra di rugby. La mattina escono dalle celle, vanno sul campo, si allenano, mangiano insieme, e la sera rientrano in cella". "E' una sorveglianza dinamica. Ci sono dei percorsi che possono compiere da soli, oppure solo accompagnati. E non c'e' solo piu' la figura della Polizia Penitenziaria. Ci sono allenatori, insegnanti, assistenti. E' la societa' civile che si apre al carcere. O viceversa".
 
Ma l'esperienza di Torino e' 'un'isola felice'? "Non siamo ne' un'isola ne' siamo felici", risponde. "Abbiamo anche noi problemi di sovraffollamento, miserie e non per tutti percorsi di questo tipo sono adottabili. Ma un carcere - conclude - non puo' essere sempre visto solo in termini numerici di sovraffollamento, suicidi piante organiche. Un carcere e' una miniera, bisogna cominciare a pensarlo come un'opportunita' per la societa'".
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Chiusa la sala internet del carcere di Bolzano: detenuti cercavano contatti con l''isis

2 Polizia Penitenziaria di Palermo consegna doni e giocattoli per i bambini con malattie metaboliche e rare

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

5 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

6 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

7 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

8 Maltempo in Sardegna: 20 Poliziotti Penitenziari e 150 detenuti bloccati nella colonia agricola di Mamone

9 Chi è Hmidi Saber l''estremista islamico arrestato oggi e tutte le sue vicende nelle carceri italiane

10 Poliziotto penitenziario colpito al volto con pugni da detenuto 18enne al carcere minorile di Roma


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

5 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

6 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

7 Parte male il docente di islamismo per la Polizia Penitenziaria: "insegnerò ai secondini..."

8 La sentenza Torreggiani (o meglio la sua sciagurata applicazione) ha distrutto le carceri italiane

9 Carceri e web sono la prima linea nella lotta al terrorismo islamico: noi della Polizia Penitenziaria siamo pronti?

10 Operazione Onda Blu: NIC Polizia Penitenziaria arresta a Crotone due evasi da Voghera