Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni líhanno lasciata sola

Polizia Penitenziaria - Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni líhanno lasciata sola


Notizia del 15/05/2018 - REGGIO CALABRIA
Letto (6078 volte)
 Stampa questo articolo


“Mia figlia Sissy è stata abbandonata dalle Istituzioni che ogni giorno serviva, onorava la sua divisa, rispettava i colleghi ed il suo lavoro. Da febbraio le hanno sospeso anche lo stipendio. Se oggi penso che mia figlia appartenesse alla Polizia Penitenziaria, provo profonda vergogna”.

Lo dice con rabbia e dolore Salvatore Trovato Mazza, padre della giovanissima Sissy, la ragazza di Taurianova che due anni fa è stata trovata accasciata nell’ascensore dell’ospedale di Venezia mentre era in servizio, ferita da un colpo di pistola alla nuca.

Sissy si trova ricoverata in condizioni gravi in una struttura sanitaria riabilitativa a Zingonia, in provincia di Bergamo; è in stato vegetativo e lotta ogni giorno tra la vita e la morte.

“Mi trovo lontano da casa solo per lei, le parlo dolcemente dei suoi amici del suo cane, di tutto quello che ama e non posso fare a meno di pensare che è stata lasciata sola da chi era responsabile della sua vita”, si sfoga ancora il padre della ragazza.

Sissy lavorava come agente penitenziaria negli uffici del carcere della Giudecca di Venezia; il giorno in cui è stata trovata ferita in ospedale a Venezia, l’agente di Polizia Penitenziaria stava svolgendo servizio di vigilanza ad una detenuta.

“La Procura ha subito liquidato il caso come suicidio. Come si può affermare che mia figlia si è sparata alla nuca da sola senza aver esaminato l’ascensore, ripulito all’istante dopo la tragedia? Come si può ricostruire la traiettoria dello sparo senza aver esaminato da subito la ferita di mia figlia, visitata da un medico legale solo un mese dopo i fatti? Non faccio che domandarmi chi stanno coprendo. Perché né l’amministrazione penitenziaria né la magistratura hanno mai voluto approfondire quei fatti?”, si chiede Salvatore Trovato Mazza, che non trova pace e non vuole rassegnarsi dinanzi a questa drammatica situazione.

La battaglia legale dei familiari di Sissy va avanti, sostenuta dal comitato “Sissy la Calabria è con te”, nato dopo il grave fatto di cronaca che ha interessato l’agente di Polizia Penitenziaria.

“Sono commosso nel ricevere ogni giorno telefonate e e-mail di perfetti sconosciuti che si interessano della salute di mia figlia, quando chi aveva responsabilità della sua vita non solo ha sospeso lo stipendio dal 26 febbraio, ma neanche una volta è venuto a trovarla in ospedale”, aggiunge Salvatore Trovato Mazza.

Il comitato “Sissy la Calabria è con te”, guidato da un’amica di famiglia della ragazza e vicepresidente, Jo Pinto è in prima linea accanto ai coniugi Trovato Mazza insieme al gruppo “Sissy qui tutti con te”.

“Sissy è una guerriera – dice Jo – noi le siamo vicini con tutto il nostro affetto e con il sostegno concreto che possiamo dare: abbiamo organizzato serate in suo onore e raccogliamo fondi su un conto dedicato. Noi non la lasceremo mai sola”.

 

Fonte:inquietonotizie.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CALABRIA
Statistiche carceri Regione Calabria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni líhanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

5 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

6 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

7 I Carabinieri Nas alla Dozza. Mensa della penitenziaria nel mirino

8 I giudici litigano tra loro, 28 boss e affiliati escono dal carcere

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Caso Cucchi, carabiniere accusa colleghi: "Dopo botte scaricarono su penitenziaria"


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 Dopo aver depotenziato il regime detentivo, ora si vogliono metter fuori altri detenuti

4 La festa per ricordare che cosíera la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

7 La perquisizione straordinaria

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica Ö. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto