Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Sottosegretario Difesa Rossi: basta mortificazioni, il Governo trovi i fondi

Polizia Penitenziaria - Sottosegretario Difesa Rossi: basta mortificazioni, il Governo trovi i fondi


Notizia del 05/09/2014 - ROMA
Letto (1282 volte)
 Stampa questo articolo


"Capisco che le forze dell'ordine e le forze di polizia si sentano mortificate. Lo capisco benissimo. E so anche che questo sentimento deriva soprattutto da una norma approvata quattro anni fa che, non tenendo per nulla conto della loro specificità, li accomuna al resto del pubblico impiego. Il comparto Difesa e sicurezza non è più mortificabile. Non possiamo continuare a mortificarlo". Ad affermarlo, in una intervista al Corriere della Sera, è il sottosegretario alla Difesa Domenico Rossi. 

"L'uscita del ministro Madia -aggiunge Rossi- ha messo in luce una situazione di difficoltà economica che senz'altro c'è. Adesso però toccherà al governo e al Parlamento, nella cornice della legge di stabilità, riuscire a trovare delle risorse", aggiunge Rossi, che dice certo che il governo "valuterà con la dovuta attenzione queste giuste richieste che arrivano dalle forze dell'ordine". 

"Il comparto Difesa e sicurezza sta già pagando un prezzo molto caro, a seguito degli interventi del governo Berlusconi nel 2010: lo stop agli assegni funzionali e alle progressioni di carriera. La specificità del comparto Difesa e sicurezza deve essere riconosciuta proprio per il lavoro che svolgono queste persone". 

"Ed è un compito di cui devono farsi carico il governo, il Parlamento, le amministrazioni e le rappresentanze del personale. Non dimentichiamo che il sacrificio di queste persone va oltre. Eraggiunge in alcuni casi anche l'anteporre la propria vita personale all'interesse generale", conclude Rossi.

Adnkronos

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

10 Riordino: perché negare l’evidenza dei benefici?