Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Sottosegretario Ferri: nelle carceri investire nella tecnologia

Polizia Penitenziaria - Sottosegretario Ferri: nelle carceri investire nella tecnologia


Notizia del 16/08/2013 - ROMA
Letto (1451 volte)
 Stampa questo articolo


"Come membro del Governo non posso che esprimere grande soddisfazione per la cattura di Valentin Frrokaj, il più pericoloso dei due evasi dal carcere di Parma perché condannato all'ergastolo. Grazie alla magistratura e alle forze dell'ordine che hanno lavorato a fondo e bene". È quanto ha dichiarato oggi il sottosegretario alla Giustizia Cosimo Ferri sull'arresto di uno dei due albanesi fuggiti lo scorso 2 febbraio dalla struttura penitenziaria di Parma.

Ferri, nel primo pomeriggio, ha fatto visita proprio al carcere della nostra città che ha definito "una realtà molto importante per la pluralità degli istituti presenti, come il 41 bis, il centro diagnostico sanitario o l'istituto per gli articoli 21 o i semiliberi. È forse una realtà unica nel circuito penitenziario italiano e c'è grande attenzione da parte del Ministero".

E affinché non si ripeta l'episodio dello scorso 2 febbraio il sottosegretario Ferri sottolinea la necessità di potenziare i sistemi informativi. "Occorre fare più investimenti nel sistema di videosorveglianza - ha concluso Ferri - Oggi la tecnologia è in grado di dare un aiuto importante al personale della Polizia Penitenziaria per garantire la sicurezza".

Poi i temi nazionali. "La questione del sovraffollamento carcerario è una delle priorità di questo governo e in particolare del ministro Cancellieri. Da quando si è insediata il ministro si è impegnata in prima persona su questo tema e lo testimoniano i provvedimenti normativi attuati, da ultimo il decreto svuota carceri che è stato convertito in legge dal Parlamento.

Bisogna riconoscere al Governo e a tutti i gruppi parlamentari di avere lavorato con celerità per aver varato questa legge - ha aggiunto Ferri - Il problema comunque sappiamo bene che non è risolto ma è un'ottima medicina vista la recente sentenza della corte di giustizia europea".

"Si può modernizzare poi l'articolo 21 per i detenuti meno pericolosi, potenziando l'istruttoria che si deve fare all'interno degli istituti penitenziari impiegando la grande professionalità di dirigenti ed agenti - ha concluso il sottosegretario alla giustizia - Così come occorre potenziare la magistratura di sorveglianza spostando però alcune competenze amministrative, penso ad esempio ai diritti di visita, anche ai direttori dei nostri istituti, persone qualificate e capaci".

Ansa

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

2 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

3 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

4 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

5 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

6 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

7 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

8 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare

9 Anziano sorpreso a tagliare le piante davanti al carcere: la figlia non riusciva a parlare bene con il marito detenuto

10 Detenuti ottenevano misure alternative per lavorare, ma le ditte erano false e il lavoro inesistente


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

3 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

7 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

8 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

9 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria

10 Riforma penitenziaria di fine legislatura, che forse favorisce solo il solito Gattopardo