Dicembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Dicembre 2016  
  Archivio riviste    
Sovraffollamento, autogestione, carenza d'organico: le carceri in Honduras in mano ai detenuti

Polizia Penitenziaria - Sovraffollamento, autogestione, carenza d'organico: le carceri in Honduras in mano ai detenuti


Notizia del 06/08/2013 - ESTERO
Letto (1905 volte)
 Stampa questo articolo


Chi finisce nelle prigioni dell’Honduras non è sottoposto alle leggi dello stato, ma a quelle imposte dai prigionieri. Secondo un rapporto della commissione inter-americana dei diritti umani, in tutte e 24 le prigioni del paese sarebbero i prigionieri stessi a gestirsi, scegliendo i cosiddetti coordinatori, che stabiliscono le regole e determinano le sanzioni e che spesso appartengono a bande criminali. La notizia è stata riportata da Zeit Online che riporta i risultati del Rapporto della Commissione inter-americana dei diritti umani.

GUARDIE IMPOTENTI - Secondo il rapporto, il personale carcerario non sarebbe intervenuto ad arginare il fenomeno e molte delle sanzioni stabilite dai “coordinatori” sarebbero avvenute sotto gli occhi delle guardie. La commissione ha descritto il sistema carcerario come “inumano e corrotto”. I diritti dei carcerati vengono violati ripetutamente. Il sistema di sorveglianza dei prigionieri sarebbe così inadeguato che i carcerati potrebbero evadere in ogni momento, se solo decidessero di farlo. Questo problema è stato evidenziato principalmente per il carcere di San Pedro Sula.

CARCERI SOVRAFFOLLATE - Secondo il governo honduregno sono attualmente 12.263 le persone detenute nelle carceri del paese, che sono state progettate per ospitare solo 8.120 detenuti. Il sovraffollamento sarebbe riconducibile al fatto che la magistratura sta lavorando troppo lentamente, infatti circa la metà dei detenuti sarebbe in attesa di giudizio. Come se non bastasse, la corruzione all’interno delle carceri è molto diffusa, il personale troppo spesso non è sufficientemente addestrato e viene sopraffatto dai detenuti.

Le autorità carcerarie permettono ai detenuti di portare avanti i loro traffici se ciò porta loro profitto, inoltre donne e uomini non sarebbero adeguatamente separati all’interno delle carceri stesse. Queste condizioni hanno portato alla morte di 362 persone, quando nel 2012 scoppiò un incendio nel carcere di Comayagua. Secondo la commissione dei diritti umani, le autorità erano consapevoli del rischio elevato in caso di incendio dal 2004, ma nessuno aveva preso degli accorgimenti in merito a questo problema.

giornalettismo.com

Honduras: inviato l'esercito per ristabilire l'ordine nel carcere più grande in mano ai detenuti

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Terrorismo: i Poliziotti Penitenziari in ascolto e i terroristi islamici cambiano strategia

2 Dopo 32 anni la pistola Beretta va in pensione: gli USA firmano contratto con la Sig Sauer

3 Caso Cucchi: Carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale e di aver accusato la Polizia Penitenziaria

4 Tentano di fare sesso nella sala colloqui del carcere di Pisa: denunciati dalla Polizia Penitenziaria

5 Fabio Perrone aggredisce due Poliziotti penitenziari. Un anno fa venne arrestato per l''evasione con sparatoria dall''ospedale

6 Cinofili Polizia Penitenziaria trovano droga all''interno del carcere modello di Milano Bollate

7 Ruba auto a Poliziotto penitenziario ma rimane bloccato dal passaggio a livello e viene arrestato

8 Carcere di Teramo senza riscaldamento e in mezzo al terremoto: domani lo sfollamento

9 Rientro dei distaccati dal carcere di Alessandria San Michele: prevista anche sorveglianza dinamica e automazione cancelli

10 Agente penitenziario libero dal servizio blocca detenuto che stava per evadere dal permesso


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria arresta estremista islamico. Prima operazione antiterrorismo dentro un penitenziario eseguita dal Nucleo Investigativo Centrale in collaborazione con la Digos

2 I suicidi nella Polizia Penitenziaria sono il doppio rispetto alle altre forze dell’Ordine e il triplo rispetto alla società civile

3 Como: poliziotto penitenziario muore stroncato da infarto in servizio

4 In memoria del collega Pietro Sanclemente, Assistente Capo del carcere di Trapani

5 Con il Decreto Milleproroghe arrivano le assunzioni nella Polizia Penitenziaria

6 Corruzione a Rebibbia: NIC Polizia Penitenziaria e Squadra Mobile Polizia di Stato arrestano due agenti e un detenuto

7 Replica a Il Fatto Quotidiano: i veri motivi per cui il Sappe ha querelato Ilaria Cucchi

8 Polizia Penitenziaria: serve un’efficace comunicazione per non alimentare una costante disinformazione

9 Gli Uffici per l’Esecuzione Penale Esterna (UEPE)

10 Il Giornale: analisi di contesto del NIC rivelano istigazione all''odio contro la Polizia Penitenziaria di alcuni Imam detenuti