Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Spaccio nel carcere di Sassari: dichiarazioni di pentito rivelano collusioni tra poliziotti e detenuti

Polizia Penitenziaria - Spaccio nel carcere di Sassari: dichiarazioni di pentito rivelano collusioni tra poliziotti e detenuti


Notizia del 31/01/2014 - SASSARI
Letto (3287 volte)
 Stampa questo articolo


Negli scritti di Giuseppe Bigella (il reoconfesso del delitto Erittu che rivelò i retroscena dello spaccio di droga in carcere) erano contenuti tutti i dettagli sul “movimento” della droga. «Facemmo un’analisi degli scritti di Bigella – ha raccontato ieri l’allora capitano del nucleo operativo radiomobile dei carabinieri di Sassari, Livio Rocchi – Veniva descritta l’attività di spaccio in carcere.

Bigella spiegava perché quella droga era lì, chi l’aveva commissionata e chi ne faceva uso». Un resoconto dettagliato, insomma, che agli investigatori è servito per capire alcune dinamiche.

E siccome il pentito era considerato attendibile, le sue rivelazioni, scritte e verbali, fecero partire l’inchiesta sul traffico di droga all’interno del carcere. Così, in una delle ultime udienze, aveva riferito ai giudici del collegio presieduto da Salvatore Marinaro, il direttore del carcere Patrizia Incollu. Ieri c’è stata una nuova udienza del processo scaturito dalla maxi-inchiesta «Casanza» sulla droga che sarebbe circolata a San Sebastiano, fino al 2008. Giuseppe Bigella – teste chiave anche nel processo sulla morte del detenuto sassarese Marco Erittu – aveva parlato di spaccio e connivenze tra detenuti e alcuni agenti.

E aveva dato il via all’inchiesta che vede Pino Vandi come figura chiave dello spaccio. Poi erano arrivati gli altri collaboratori di giustizia, Pasquale Cozzolino e Giovanni Brancaccio, a confermare in gran parte le sue dichiarazioni. E ancora, intercettazioni, ambientali e telefoniche, e le indagini affidate al nucleo di Polizia Penitenziaria. Bigella aveva ottenuto all’interno del carcere la mansione di «scrivano» che gli consentiva di muoversi con libertà tra un braccio e l’altro. «Le sue informazioni – aveva detto la Incollu – consentirono di effettuare diversi sequestri di sostanze stupefacenti».

lanuovasardegna.gelocal.it

Condannato l'ex comandante del carcere di Sassari: due anni per favoreggiamento personale

 

 Droga dentro i maialetti e agnelli: cibo destinato ai detenuti, indagati anche agenti Polizia Penitenziaria

 

QUATTRO AGENTI DI POLIZIA PENITENZIARIA INDAGATI PER TRAFFICO DI DROGA

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

2 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

9 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia

10 Decreto Legislativo n.81/2008: aspetti giuridici delle norme tecniche