Aprile 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2018  
  Archivio riviste    
Statistiche carceri, comunicato del DAP: nessuna intenzione di censurare i dati

Polizia Penitenziaria - Statistiche carceri, comunicato del DAP: nessuna intenzione di censurare i dati


Notizia del 16/04/2014 - ROMA
Letto (1855 volte)
 Stampa questo articolo


Il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria intende chiarire il significato della lettera inviata lo scorso 25 marzo ai direttori degli istituti penitenziari, con la quale ha ritenuto opportuno fornire indicazioni sulla necessità di indirizzare al Dipartimento le richieste di dati e informazioni che l’Associazione Antigone rileva nell’ambito della ricerca che annualmente i referenti di tale Associazione svolgono nelle carceri italiane, su autorizzazione dello stesso DAP.

E’ fuori di discussione che la nota non ha alcun intento censorio nei confronti dell’attività di ricerca svolta da Antigone che, come per gli scorsi anni, è stata autorizzata a visitare tutte le carceri italiane e ad accedere in tutti gli spazi detentivi, ad eccezione dei reparti che ospitano in detenuti in regime di 41bis e collaboratori di giustizia, con l’utilizzo di video fotocamere per documentare l’attività di ricerca, ma tende solo a centralizzare la diffusione dei dati relativi alle presenze detenuti, ai posti regolamentari e a quelli effettivi, costantemente monitorati dal DAP tramite l’utilizzo di un sistema informatizzato, in grado di “fotografare” quotidianamente la situazione reale.

Ciò all’unico scopo di evitare la diffusione di dati parziali o non corretti, raccolti in tempi diversi e non soggetti alla doverosa verifica degli uffici preposti, attesa la rilevanza che essi rivestono in relazione all’azione di miglioramento delle condizioni detentive messe in atto dal Dipartimento anche mediante la ristrutturazione di intere sezioni.

Le reazioni e le dichiarazioni a mezzo stampa sulla mancanza di trasparenza dell’Amministrazione Penitenziaria, o su di una sua presunta volontà di edulcorare i dati, appaiono smentite dai fatti, se è vero, come è vero, che l’accesso nelle carceri è ampiamente sostenuto dall’Amministrazione, come dimostrano le migliaia di autorizzazioni rilasciate a organi dell’informazione, ad associazioni pubbliche e private, alle organizzazioni sindacali, ai rappresentanti della società civile, a scolaresche e, finanche, a singoli cittadini. Azione accompagnata dalla messa a disposizione di dati statistici e amministrativi utilizzati in svariate situazioni.

L’Amministrazione Penitenziaria ribadisce che questa politica di apertura non va intesa, come è ovvio, quale “gentile” concessione, bensì come ferma convinzione che un’amministrazione pubblica debba rendere conto del suo operato ed essere sottoposta, a maggior ragione per le carceri, al controllo costante da parte dell’opinione pubblica. Inoltre, si ritiene che solo sviluppando il rapporto con il mondo esterno si agevoli quel processo di umanizzazione dei luoghi di detenzione che, in ossequio all’art. 27 della Costituzione, l’Amministrazione Penitenziaria ha intrapreso, ben prima che arrivassero le censure della Corte di Strasburgo.

Comunicato stampa DAP

 

Il DAP avverte i Provveditorati: non dovete fornire dati e informazioni sulle carceri

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Nuovi sconti per gli appartenenti alle Forze Armate e agli operatori della Giustizia L''iniziativa rivolta a 500 mila persone consente di risparmiare fino a tremila euro l''anno

2 Sospeso lo stipendio a Sissy Trovato. La rabbia del padre: Le istituzioni l’hanno lasciata sola

3 Stipendi comparto Difesa e Forze dell''Ordine, arretrati a maggio, ecco le cifre

4 Forze Armate e di Polizia: ecco cosa prevede il contratto di Governo Lega-M5S

5 Riforma Carceri: Orlando getta la spugna

6 Altra incredibile follia della Amministrazione: camorrista ergastolano in cattedra alla scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo.

7 Detenuto scatenato a Santa Bona: feriti cinque agenti di Polizia Penitenziaria

8 Direttore del Carcere di Bergamo Porcino va in pensione:I miei 40 anni con i detenuti

9 Alfonso Sabella: Ho pensato al suicidio. Condannato a morte dallo Stato

10 Evaso detenuto di Opera, rischio terrorismo islamico. Ricercato in tutta Italia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Fermate il mal di vivere dei poliziotti penitenziari!

3 La festa per ricordare che cos’era la Festa del Corpo. Santa Rita della Rosa nel Pugno al posto di San Basilide?

4 Poliziotto penitenziario condannato a tre anni di reclusione per stalking: minacciava un collega, la moglie e i figli

5 Ma la mobilità dei direttori quando la fanno?

6 La perquisizione straordinaria

7 Operazione Nucleo Cinofili a Regina Coeli: rinvenimento droga e arresto

8 Il Ministro Orlando dice che la situazione delle carceri è sotto controllo. Non ha dati aggiornati o non vuole spaventare gli italiani?

9 Sorveglianza dinamica …. quando al Dap si rifanno il maquillage senza trucco e parrucco

10 Sindacalismo e Agenti di Custodia. Un’occasione per conoscere la nostra storia (*)