Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Strage di Capaci: il 25 maggio, una corsa ciclistica per onorare la memoria, voluta dal Sappe

Polizia Penitenziaria - Strage di Capaci: il 25 maggio, una corsa ciclistica per onorare la memoria, voluta dal Sappe


Notizia del 23/05/2012 - GENOVA
Letto (1926 volte)
 Stampa questo articolo


 Sono passati 20 anni dalla strage di Capaci e l'Italia si prepara ad onorarne il ricordo. Il Sappe (Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria), a Genova insieme all'Associazione Nazionale Magistrati (Anm) organizza un percorso ciclistico che toccherà tutti i luoghi in cui sono ricordate le vittime della criminalità. (ndr)

 
In occasione del 20° anniversario della strage di Capaci, sono state organizzate una serie di iniziative in tutta Italia dirette a rinnovare il ricordo del giudice Giovanni Falcone, della moglie, della scorta e, assieme a loro, tutte le vittime del dovere e dell’impegno nel contrasto alla mafia, al terrorismo, alla criminalità comune e organizzata. 
 
A Genova l'iniziativa si svolgerà il 25 maggio 2012, in collaborazione con l’Associazione Nazionale Magistrati – Sezione Liguria, il Gruppo Cronisti Liguri e il SAPPE – Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria, con un percorso ciclistico e podistico che partendo da Bolzaneto, collegherà tutte le lapidi e i cippi della città posati in memoria delle vittime della criminalità, del terrorismo e del dovere, caratterizzata da una breve orazione e dalla deposizione di un mazzo di fiori. 
 
Il gruppo di ciclisti e podisti è costituito da appartenenti alle Forze dell’Ordine, Magistrati nonché da semplici cittadini attenti ai temi sociali; il percorso si concluderà alle ore 16,20 presso l’Aula Magna del Palazzo di Giustizia, in Piazza Portoria 1, dove verrà proiettato un filmato in ricordo dei caduti. 
 
L’iniziativa, con il suo altissimo senso morale, costituisce una delle poche occasioni per tributare il doveroso omaggio a tutti i caduti, divenuti ormai patrimonio della coscienza collettiva e del valore civico di ogni cittadino onesto. L’impulso che ne scaturisce è finalizzato ad impedire che quei tragici avvenimenti debbano ancora ripetersi e al richiamo ad una legalità che tutti devono sentire e volere, affinché i fatti di sangue avvenuti negli ultimi tempi, che richiamano alla memoria gli anni che hanno seminato dolore e tristezza tra i cittadini e i familiari dei caduti e che non dobbiamo e non vogliamo più rivivere, raccolgano tutte le coscienze civili a supporto di uno Stato democratico. Terrorismo e criminalità sono il male della nostra società, e pertanto invitiamo i cittadini a gridare forte il loro dissenso partecipando.
 
Genova.ogginotizie.it
STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Commissione Antimafia: 41bis è insostituibile e convenzione tra DAP e Servizi segreti va riscritta, troppe ombre


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia