Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Straordinari della Polizia Penitenziaria: partito il ricorso Polizia penitenziaria, la guerra degli straordinari parte da Perugia contro indennità giornaliera di 5 euro nel giorno del riposto settimanale

Polizia Penitenziaria - Straordinari della Polizia Penitenziaria: partito il ricorso Polizia penitenziaria, la guerra degli straordinari parte da Perugia contro indennità giornaliera di 5 euro nel giorno del riposto settimanale


Notizia del 04/03/2016 - PERUGIA
Letto (6465 volte)
 Stampa questo articolo


La battaglia legale per il pagamento degli straordinari degli agenti di Polizia Penitenziaria, nei giorni destinati al riposo, parte da Perugia. Diciassette agenti, assistiti dall'avvocato Lorenzo Di Gaetano, hanno portato il ministero della Giustizia, Dipartimento amministrazione penitenziaria, davanti al Tribunale amministrativo regionale per il riconoscimento «del diritto alla corresponsione del compenso spettante a ciascuno dei ricorrenti per ogni periodo di servizio svolto durante il quinquennio 2007/2012 (considerando atto interruttivo della prescrizione la data di notifica del presente ricorso) ovvero nel maggior periodo ritenuto di giustizia, per ore di straordinario effettuate e non pagate, svolte in giornate destinate e/o da destinare al riposo settimanale, oltre le 36 ore settimanali, secondo gli importi maturati in base alla legge ed ai C.C.N.L. intervenuti negli anni di riferimento oltre a rivalutazione monetaria ed interessi legali dalla data di maturazione del diritto fino al soddisfo».

I ricorrenti contestano al ministero «articolati motivi di violazione della normativa di riferimento» e sostengono che «la spettanza della retribuzione per lavoro straordinario in ipotesi di prestazione lavorativa in giornata destinata al riposo settimanale e in eccedenza all’orario settimanale di 36 ore stabilito dal C.C.N.L., non essendo all’uopo assorbente la corresponsione della speciale indennità giornaliera di 5 euro». Il ministero non contesta la ricostruzione, ma sostiene solo l'intervenuta prescrizione.

Secondo i giudici amministrativi nella legge di stabilità del 2014 si legge chiaramente che «la prestazione lavorativa resa nel giorno destinato al riposo settimanale o nel festivo infrasettimanale non dà diritto a retribuzione a titolo  di lavoro straordinario se non per le ore eccedenti l'ordinario turno di servizio giornaliero». Una norma di «interpretazione autentica ed inequivocabilmente retroattiva», ma sulla quale pesano sospetti «di incostituzionalità» rilevandosi  «oltre la irragionevolezza, la violazione dei principi della Convenzione E.D.U. (quale normativa interposta) come elaborati dalla Corte di Strasburgo in punto di efficacia retroattiva della legge non penale, essendo carente la sussistenza dei necessari “motivi imperativi di interesse generale” a tutela del legittimo affidamento». 

E per queste ragioni «di pregiudizialità» che il Tar ha disposto «la sospensione del presente giudizio sino alla decisione da parte della Consulta della prospettata questione di legittimità costituzionale» della legge di stabilità del 2014 per quanto riguarda il motivo del contenzioso.

perugiatoday                                   

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso imminente per 540 Agenti di Polizia Penitenziaria riservato ai VFP1 e VFP4

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Agente penitenziario suicida: non riusciva a mantenere i tre figli disoccupati

4 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

5 Consiglio dei Ministri: Santi consolo NON confermato nel ruolo di Capo DAP?

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 Evasione da Sollicciano: probabile rimozione Direttore e Comandante, ma il Sappe chiama in causa il DAP e Gennaro Migliore


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente della Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza in casa davanti ai familiari

2 Riordino: tra formiche e grilli lamentosi

3 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

4 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Riordino vuol dire mettere ordine

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

9 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?

10 Cos''è e come funziona la Banca dati nazionale del Dna