Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Strasburgo condanna Italia per trattamento inumano per barriere architettoniche carcere di Parma

Notizia del 07/02/2012 - ESTERO

Strasburgo condanna Italia per trattamento inumano per barriere architettoniche carcere di Parma

letto 1782 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

L'Italia e' stata condannata oggi dalla Corte europea dei diritti umani per aver sottoposto un detenuto a trattamento ''inumano e degradante''. Il caso riguarda la reclusione nel carcere di Parma di Nicola Cara-Damiani, detenuto nonostante non potesse ricevere cure adeguate al suo caso ne', data la paralisi delle gambe, muoversi agevolmente in sedia a rotelle a causa della presenza di barriere architettoniche.

Con questa sentenza la Corte di Strasburgo - che ha condannato l'Italia anche a versare alla parte lesa un risarcimento di 10 mila euro - ha ribadito il principio secondo cui gli Stati hanno l'obbligo di assicurare che ''tutti i carcerati siano detenuti in condizioni compatibili con il rispetto della dignita' umana'' e, avendo riguardo per le esigenze pratiche della detenzione, di garantire che ''la salute dei carcerati sia salvaguardata in maniera adeguata''. Inoltre, la Corte ha sottolineato che ''le cure in carcere devono essere a un livello comparabile a quelle che lo Stato garantisce all'insieme della popolazione''. Anche se questo non vuol dire, ha precisato la Corte, che debbano essere garantite a tutti i detenuti ''cure allo stesso livello di quelle a cui si puo' avere accesso nei migliori centri di cura''.

Ansa

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

5 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

6 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

7 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi

10 Sicurezza: Salvini, chiesto a Tria fondi assunzioni. Troppo alta età media agendina,serve piano reclutamenti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

6 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

7 L’elogio funebre di Nicolò Amato a Giuseppe Falcone

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook