Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Stroncato traffico di droga: indagini partite dalla Polizia Penitenziaria che nel carcere di Marassi sequestra anche un machete

Polizia Penitenziaria - Stroncato traffico di droga: indagini partite dalla Polizia Penitenziaria che nel carcere di Marassi sequestra anche un machete


Notizia del 16/07/2017 - GENOVA
Letto (3682 volte)
 Stampa questo articolo


Nelle celle di Marassi, non soltanto detenuti. La Polizia Penitenziaria ha scoperto anche - mesi fa - un telefono cellulare e un machete: rudimentale ma in grado di assolvere perfettamente al suo compito. Da quel sequestro, ha preso il via un’operazione della polizia di Genova, che ha sventato un traffico di droga a Lucca: sequestrato quasi un chilo di cocaina, due di hashish e marijuana e il solito armamentario per “tagliare” gli stupefacenti.

L’attività investigativa è partita dal controllo del telefono cellulare, sequestrato in cella, insieme al machete rudimentale ma tagliente. Da lì si è arrivati fino in Toscana. Un’osmosi perfetta dello spaccio, messa in piedi da tre latinoamericani. Due già in carcere a Marassi: Ramon Medina Nelson Oscar di 42 anni e Maya Herrera Carlos Andrea, di 41 anni, da qualche tempo residente a Recco. Sono stati raggiunti in cella dal terzo complice. Ramirez Jose Antonio di 35 anni, arrestato a Lucca in flagranza di reato, mentre spacciava.

Gli agenti della sezione antidroga della Mobile di Genova hanno operato anche a Lucca, dove si svolgeva lo spaccio al dettaglio dello stupefacente e dov’era poi il terminale del terzetto. Quando è stato arrestato, Ramirez, pregiudicato dominicano, che riforniva i connazionali dediti allo spaccio a Genova. Aveva mezzo chilo di cocaina e alcuni chili di cannabis.

Al termine della lunga indagine è stata ricostruita la “filiera” dello spaccio: Maya Herrera forniva la droga e Ramon Medina era l’intermediario.

Nel corso dell’indagine sono stati indagate 11 persone, 6 sono finite in manette. Sono stati sequestrati 8 chili tra hashish e marijuana e circa 1 kg di cocaina.

La Polizia di Stato di Genova ha così interrotto nel centro storico un summit di spacciatori, tutti sudamericani, intenti ad approntare lo stupefacente per la vendita al dettaglio con l’utilizzo di additivi chimici fortemente pericolosi.

L’indagine ha tratto spunto dall’intercettazione di un cellulare adoperato - in carcere -da un detenuto domenicano, fratello di uno degli arrestati. Telefono sequestrato in carcere con la collaborazione della Polizia Penitenziaria.

Nell’occasione è stato altresì sequestrato un machete artigianale, trovato in possesso di un detenuto ristretto presso quella struttura a seguito di un arresto effettuato a settembre scorso dagli agenti della Squadra Mobile che, in quella circostanza, lo avevano sorpreso in possesso didroga e di un’arma clandestina.

ilsecoloxix.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Dimezzata la Banda musicale della Polizia Penitenziaria: lo prevederebbe decreto collegato alla manovra finanziaria

2 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

3 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

4 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

5 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

6 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

7 Detenuti navigavano su internet con la connessione del Comune: sessanta Agenti di Polizia Penitenziaria hanno setacciato l''istituto di Airola

8 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

9 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

10 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Esuberi personale di Polizia Penitenziaria, dubbi sulla gestione del DAP. Interrogazione parlamentare di Maurizio Gasparri

2 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

3 Le grandi manovre per depotenziare la Polizia Penitenziaria: un gioco a somma zero che porterà alla sconfitta di tutti

4 Congedo programmato e malattia

5 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

6 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

7 E'' meglio scegliere a chi dare la colpa che cercare le cause del disastro penitenziario

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?