Giugno 2015
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2015  
  Archivio riviste    
Suicida assistente capo della Polizia Penitenziaria in servizio ad Avellino

Notizia del 31/10/2011 - AVELLINO

Suicida assistente capo della Polizia Penitenziaria in servizio ad Avellino

letto 2063 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

 Ancora un suicidio tra i poliziotti penitenziari. Un assistente capo della Polizia Penitenziaria in servizio ad Avellino si e' ucciso a Battipaglia. A darne notizia e' il Sappe. "Siamo sgomenti e sconvolti - dichiara Donato Capece, segretario generale del sindacato - Non sono ancora chiare le ragioni che hanno spinto l'uomo, 45 anni, a compiere il gesto estremo. Siamo impietriti per questa nuova immane tragedia, anche perche' avviene a brevissima distanza di tempo dal suicidio di altri appartenenti al Corpo di Polizia Penitenziaria in servizio a Mamone Lode', Caltagirone, Viterbo, Torino e Roma".

"Oggi - prosegue - piangiamo la vittima di un'altra tragedia che ha sconvolto i baschi azzurri, nell'indifferenza assoluta e colpevole dell'amministrazione penitenziaria che sottovaluta questa grave realta'. Noi ci stringiamo con tutto l'affetto e la solidarieta' possibili al dolore indescrivibile della moglie, della figlia, dei familiari, degli amici e dei colleghi. Dal 2000 ad oggi - fa conti il sindacalista - si sono uccisi 100 poliziotti penitenziari, un direttore di istituto (Armida Miserere, nel 2003 a Sulmona) e un dirigente regionale (Paolino Quattrone, nel 2010 a Cosenza). E sei suicidi in pochi mesi sono sconvolgenti. Da tempo sosteniamo che bisogna comprendere e accertare quanto hanno eventualmente inciso l'attivita' lavorativa e le difficili condizioni lavorative nel tragico gesto estremo"."L'amministrazione penitenziaria, dopo la tragica escalation di suicidi degli scorsi anni - prosegue Capece - accerto' che i suicidi di appartenenti alla Polizia Penitenziaria, benche' verosimilmente indotti dalle ragioni piu' varie e comunque strettamente personali, sono in taluni casi le manifestazioni piu' drammatiche e dolorose di un disagio derivante da un lavoro difficile e carico di tensioni. Proprio per questo il Dap assicuro' ai sindacati di prestare particolare attenzione al tragico problema, con la verifica delle condizioni di disagio del personale e l'eventuale istituzione di centri di ascolto"."Ma a tutt'oggi - accusa il segretario generale del Sappe - non sono stati colpevolmente attivati questi importanti centri di ascolto e questa colpevole superficialita' su un tema tanto delicato quanto importante e' imperdonabile se in poco tempo 6 appartenenti alla Polizia Penitenziaria si sono tolti la vita. Ed e' grave che su un tema tanto delicato quanto il disagio lavorativo dei baschi azzurri ci sia cosi' tanta superficialita'. Chiediamo al ministro della Giustizia Nitto Francesco Palma di farsi carico in prima persona di questo importante problema"."Lo abbiamo detto e lo ripetiamo: l'istituzione di appositi Centri specializzati in grado di fornire un buon supporto psicologico agli operatori di Polizia, garantendo la massima privacy a coloro i quali intendono avvalersene, puo' essere un'occasione - sottolinea Capece - per aumentare l'autostima e la consapevolezza di possedere risorse e capacita' spendibili in una professione davvero dura e difficile, all'interno di un ambiente particolare quale e' il carcere". Un'azione, questa, che non va "disgiunta dai necessari interventi istituzionali intesi a privilegiare maggiormente l'aspetto umano e il rispetto della persona nei rapporti gerarchici e funzionali che caratterizzano la Polizia penitenziaria. Su queste tragedie non possono e non devono esserci colpevoli superficialita' o disattenzioni", conclude il sindacalista.




Stampa Stampa


 

Ultime Notizie Le ultime foto pubblicate
Genova Marassi: a rischio salute e sicurezza
Leoluca Bagarella trasferito da Nuoro perchè condizioni detenzione "non dignitose"
Carcere colabrodo a Padova: condannati a tempo di record tutti i poliziotti penitenziari corrotti
Carcere Modena: in due giorni due aggressioni di detenuti a poliziotti penitenziari
Firenze Sollicciano: detenuto aggredisce poliziotto penitenziario
Rebibbia: Tenta evasione nascondendosi sotto al camion che porta via immondizia. Condannato a un anno di reclusione
Genova: ferie al mare in malattia. Indagati medico e poliziotto penitenziario
A Potenza il raduno nazionale della Associazione Nazionale Polizia Penitenziaria


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 Foto della Polizia Penitenziaria Inviaci le tue!

Più di 1.300 ricevute in un anno!

 


Banca dati DNA e ruoli tecnici della Polizia Penitenziaria.

Benessere del Personale e suicidi nella Polizia Penitenziaria.

Benessere del Personale e suicidi nella Polizia Penitenziaria.

 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria


Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Furgone della Polizia Penitenziaria precipita da un viadotto autostradale: veicolo conivolto in incidente sulla A10

2 Genova: ferie al mare in malattia. Indagati medico e poliziotto penitenziario

3 Tanta di rapire una bambina a Milano: fermato da due Poliziotti Penitenziari

4 Furgone Penitenziaria cade da viadotto in autostrada: gravi le condizioni del collega coinvolto

5 Moglie gli porta droga in carcere ma è scoperta dalla Polizia Penitenziaria: il detenuto distrugge la cella

6 Insulta e minaccia i Poliziotti Penitenziari per essere trasferito: detenuto al 41-bis tradotto da Cuneo a Sassari

7 Prosciolti otto Poliziotti Penitenziari: erano accusati di aver utilizzato la macchina di servizio per scopi personali

8 Progetti di reinserimento detenuti sulle spalle della Polizia Penitenziaria: protesta del Sappe nel carcere di Bari

9 Ancora telefoni cellulari trovati dalla Polizia Penitenziaria nel carcere di Padova

10 Controlli antidroga dei cinofili della Polizia Penitenziaria ad Ostia: mezzo chilo di droga trovato dalle unità cinofile


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 E' deceduto il collega Antonio Fontaniello: Assistente Capo presso la CC Napoli Secondigliano

2 Il poliziotto penitenziario “pendolare” e la necessità del pernotto in caserma

3 Concorsi pubblici, Corte Ue: nessun limite di età per l’accesso

4 L’importante ruolo del coordinatore dell’unità operativa nel sistema decentrato

5 Le illusioni di superiorità dei nostri "dirigenti"

6 Riallineamento Commissari: Orlando come Alfano, cambia il partito ma nella sostanza sono uguali

7 Per una volta tanto sono d'accordo con Travaglio nei riguardi di Adriano Sofri

8 In uno stato di diritto è impensabile coinvolgere nei tavoli istituzionali chi è stato riconosciuto in qualsiasi modo responsabile dell'omicidio di un poliziotto!

9 La selezione darwiniana dei dirigenti del DAP

10 Stati generali delle carceri, Rita Bernardini, già parlamentare: ma perché Orlando dice una mezza verità?