Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Suicidi in carcere, DAP: dati diffusi da Ristretti Orizzonti gonfiati rispetto alla realtà

Polizia Penitenziaria - Suicidi in carcere, DAP: dati diffusi da Ristretti Orizzonti gonfiati rispetto alla realtà


Notizia del 21/05/2013 - ROMA
Letto (1846 volte)
 Stampa questo articolo


Suicidi in carcere: comunicato stampa del DAP relativo ai dati diffusi da "Ristretti Orizzonti" riguardanti il numero dei suicidi dei detenuti nelle carceri italiane.

''L'Amministrazione Penitenziaria contesta fermamente i dati sui suicidi e sui decessi naturali che periodicamente vengono pubblicati a cura del centro di documentazione 'Ristretti Orizzonti' che da anni opera all'interno della casa di reclusione di Padova''. E' quanto afferma il vice capo del Dap, Luigi Pagano, che spiega la presa di posizione, ''resa necessaria per chiarire definitivamente la falsa diatriba sui dati''. Pagano specifica che i dati riguardanti i suicidi e gli eventi critici sono periodicamente pubblicati sul sito giustizia.it e riportati nei bollettini semestrali e annuali predisposti dall'Ufficio statistiche del Dap, nell'ottica della trasparenza e della pubblica informazione.

''Gonfiare i dati dei suicidi che si verificano nelle carceri italiane non serve a nessuno -rimarca Pagano- e a questo proposito, sono 12 i suicidi che si sono verificati dall'inizio del 2013 e non 21, come sostenuto da Ristretti Orizzonti''. ''La differenza e' quindi abissale -rimarca il vice capo del Dap- e non si comprende come si possa essere incorsi in un simile, macroscopico errore. Il dato rileva anzi una significativa riduzione dei suicidi rispetto al 2012, che alla stessa data registro' 20 casi''.

''La Sala Situazioni del Dap -spiega ancora Pagano- riceve quotidianamente, e in tempo reale, le notizie degli eventi critici dai 206 istituti penitenziari, svolge un'attivita' di monitoraggio delle condotte che sono manifestazione di particolare disagio quali suicidi, atti di autolesionismo, tentativi di suicidio e sciopero della fame, anche al fine di individuare i detenuti che si trovano ristretti in situazioni che integrano forme di 'trattamento inumano e degradante' perche' non adeguate alle loro condizioni fisiche e sotto la soglia di dignita'''. ''I dati sono quindi segnalati al magistrato di sorveglianza -prosegue Pagano- per l'eventuale differimento dell'esecuzione della pena e altri provvedimenti opportuni.

E' stata poi avviata una doverosa e proficua condivisione delle informazioni pervenute alla Sala Situazioni con gli Uffici di Sorveglianza''. ''Il personale addetto a questo ufficio -conclude- fa i necessari approfondimenti in relazione agli episodi piu' gravi e ripetuti, chiedendo ai vari istituti le relazioni sanitarie e dell'area educativa relative al detenuto autore del gesto autolesivo o anticonservativo, informazioni che poi provvede ad inoltrare agli uffici di sorveglianza''.

Adnkronos

Suicidi in carcere: ecco la scomoda verità di cui nessuno parla... 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

6 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

7 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946