Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Svuotacarceri, SAPPE: da Marassi sono usciti meno di 50 detenuti

Polizia Penitenziaria - Svuotacarceri, SAPPE: da Marassi sono usciti meno di 50 detenuti


Notizia del 06/03/2014 - GENOVA
Letto (1156 volte)
 Stampa questo articolo


Cala il numero dei detenuti nelle carceri della Liguria: sono 168 in meno rispetto al 2013 nelle carceri regionali, che il 28 febbraio scorso contenevano 1.647 persone. Ma è ancora contenuto il numero di coloro che hanno potuto fruire del decreto "svuotacarceri" recentemente convertito in legge dal Senato della Repubblica.

«Il numero degli usciti è in parte vanificato dai nuovi ingressi: basti pensare che a Genova Marassi, il carcere più grande della Liguria dal quale sono uscite poco meno di 50 persone, l’affollamento resta consistente, 770 presenti per circa 400 posti letto: parliamo di una media ingressi giornalieri di 8/10 persone - dichiara Roberto Martinelli, segretario generale aggiunto del Sindacato più rappresentativo della Polizia Penitenziaria, il SAPPE -».

«Dovremmo aspettare ancora qualche tempo per dare un giudizio più esauriente sulla legge approvata dal Parlamento, anche perché gli uffici matricola delle carceri stanno predisponendo i carteggi per la Magistratura di Sorveglianza, e questo non è un lavoro semplice e rapido. Ci sarà chi, con effetto retroattivo, si vedrà abbonare i giorni di liberazione anticipata e, quindi, potrebbe fruire della detenzione domiciliare per gli ultimi 18 mesi di pena. Ma, ad oggi, i numeri sono assai contenuti. A Savona, ad esempio, ci risulta che a tutt’oggi nessuno è uscito dal carcere per effetto della nuova legge».

Martinelli sottolinea che «restano critiche e gravose le condizioni di lavoro dei poliziotti penitenziari, sotto organico di diverse centinaia di unità in Liguria. E anche l’ampliamento degli orari di apertura delle celle fino a 8 ore e più per una maggiore umanizzazione della pena non ha fatto venir meno gli eventi critici in carcere come aggressioni ed atti di autolesionismo. Questo perché, al superamento del concetto dello spazio di perimetrazione della cella e alla maggiore apertura per i detenuti, non si è associata la necessità che questi svolgano attività lavorativa».

Il SAPPE segnala infine che «la Casa di Reclusione di Chiavari sarà interessata da fine marzo, e per un anno circa, da interventi di ristrutturazione del Reparto detentivo che comporteranno la chiusura provvisoria del carcere e la conseguente movimentazione di tutti i detenuti in altre sedi penitenziarie. Se ne parlerà mercoledì 12 marzo, in un incontro già programmato al Provveditorato dell’Amministrazione Penitenziaria di Genova anche per capire il futuro dei poliziotti penitenziari e degli impiegati oggi in servizio nel carcere del Tigullio».

grnet 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

6 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Riordino: chi non vuole i vice questori della Polizia Penitenziaria?

9 Riordino carriere: risultati di un sondaggio rivolto al personale

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?