Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Tamburino entusiasta: numero verde per i detenuti sarebbe un'ottima idea

Polizia Penitenziaria - Tamburino entusiasta: numero verde per i detenuti sarebbe un'ottima idea


Notizia del 22/11/2013 - ROMA
Letto (1906 volte)
 Stampa questo articolo


"La proposta di istituire un numero verde troverebbe piena accoglienza da parte del Dap". Lo assicura il capo del dipartimento dell'Amministrazione penitenziaria, Giovanni Tamburino, interpellato dall'Adnkronos sull'ipotesi di un sistema per raccogliere le segnalazioni sui detenuti in difficoltà. "Non è una cattiva idea", ha detto oggi il Guardasigilli, Annamaria Cancellieri, rispondendo alla sollecitazione del segretario del Pd, Guglielmo Epifani.

"Sarebbe un'iniziativa sperimentale - spiega Tamburino - e dovremmo valutarla con attenzione per verificare tutte le condizioni. Una volta accertato che vengano evitati eccessi e segnalazioni strumentali o non fondate, anche lo strumento del numero verde può essere sicuramente un valido aiuto per la conoscenza della realtà. Ma mi preme precisare - rimarca - che il Dap questi interventi li fa sempre e comunque".

"Già in un incontro una decina di giorni fa a Regina Coeli - sottolinea il capo del Dap - con le associazioni che si interessano di volontariato e carcere, avevo lanciato l'idea di un numero verde nazionale. Anzi - aggiunge Tamburino - potrebbe essere gestito dai call center nei quali lavorano assai bene i detenuti.

Un call center è presente a Bollate, ma ce ne sono altri a Rebibbia e Padova, e alcune di queste realtà che sono anche un modello di buone pratiche, svolge attività delicate come quella di prendere appuntamenti per visite ospedaliere. I risultati sono straordinari".

Adnkronos

Cancellieri: pensiamo a numero verde per le segnalazioni dei detenuti 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis

10 Gratteri: “Campi di lavoro per i mafiosi se vogliono mangiare”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”