Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Tanta di rapire una bambina a Milano: fermato da due Poliziotti Penitenziari

Polizia Penitenziaria - Tanta di rapire una bambina a Milano: fermato da due Poliziotti Penitenziari


Notizia del 25/06/2015 - MILANO
Letto (2876 volte)
 Stampa questo articolo


Un uomo di 46 anni è stato arrestato mercoledì mattina a Milano, in pieno centro, per tentato sequestro di persona aggravato. L'episodio, raccontato dal Corriere della sera, è avvenuto nella centralissima corso Vittorio Emanuele, che unisce il Duomo a San Babila. L'uomo, intorno alle 11 di mattina, ha afferrato una bambina di 9 anni che era in giro per negozi insieme alla zia, al fidanzato della donna e a un suo amico, entrambi agenti di Polizia Penitenziaria. Il 46enne ha cercato di portare via la bambina, trascinandola per diversi metri e dicendole: "Sei mia figlia, adesso andiamo a casa". Per fortuna della bambina i due agenti di Polizia Penitenziaria si sono accorti della sua scomparsa e hanno rincorso e bloccato l'uomo, chiedendo poi l'intervento della polizia locale di Milano.

Quando sono arrivati gli agenti l'uomo ha prima finto di consegnare loro i documenti e poi li ha aggrediti con violenza, causando loro ferite giudicate guaribili in 7 giorni. Alla fine il 46enne, R. S., è stato ammanettato. La bambina, spaventata dall'accaduto, è stata invece portata all'ospedale Fatebenefratelli per controlli. Sono iniziate subito le indagini per capire le motivazioni che hanno spinto l'uomo a compiere il gesto. Sembra che il 46enne non conoscesse affatto la bambina, scelta dunque "a caso" in mezzo alla folla. L'uomo, senza una casa, potrebbe essere affetto da qualche disturbo mentale. Il pubblico ministero Antonio D'Alessio ne ha comunque ordinato l'arresto per via dei suoi precedenti per ricettazione e stalking contro l'ex moglie, motivo per cui era stato allontanato dalla famiglia e dai figli. È stata anche considerata la pericolosità del 46enne: se avesse scelto come "bersaglio" un bambino in una strada meno affollata, o se gli amici della zia non fossero stati pronti, l'uomo si sarebbe potuto allontanare pericolosamente insieme alla piccola.

milano.fanpage.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Pensionamento anticipato per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco, in arrivo cambiamenti nel 2019

10 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Ministro nuovo. Sistema vecchio

2 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

3 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

4 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

5 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

6 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

7 In sezione comme a la guerre

8 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

9 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

10 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere