Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Taranto, cerca di introdurre droga in carcere, scoperto dalla Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Taranto, cerca di introdurre droga in carcere, scoperto dalla Polizia Penitenziaria


Notizia del 31/01/2014 - TARANTO
Letto (2127 volte)
 Stampa questo articolo


Ha cercato introdurre droga nel carcere di Taranto, nascondendola nel retto, ma è stato scoperto dagli agenti penitenziari in servizio nella struttura, con l'ausilio di unità del Gruppo cinofilo della Polizia Penitenziaria di Trani. Si tratta di un detenuto di 30 anni, proveniente dal permesso premio, che ha cercato vanamente di eludere i controlli. L’episodio viene reso noto da Federico Pilagatti, segretario nazionale del Sappe (Sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria).

I fatti sono accaduti il 28 gennaio scorso, “ma sono trapelati solo ora – osserva Pilagatti – per non compromettere le ulteriori indagini le perquisizioni domiciliari. L'operazione atta a contrastare l’introduzione di sostanze stupefacenti all’interno del penitenziario di Taranto ha coinvolto circa 100 uomini e 5 unità cinofile antidroga”.

I controlli compiuti all’interno dell’Istituto penitenziario sui familiari dei detenuti aventi diritto al colloquio e sui reclusi provenienti dal permesso premio hanno consentito di smascherare il 30enne, denunciato all’Autorità giudiziaria. Gli agenti hanno recuperato 2 grammi di hascisc e 3 grammi di eroina. “Quindi ancora una brillante azione del gruppo cinofilo della Polizia Penitenziaria di Trani – conclude Pilagatti – che negli ultimi mesi con la presenza costante presso le carceri della Regione, oltrechè fare azione di prevenzione, ha consentito il recupero di sostanze stupefacenti nonchè l’arresto di alcune persone”.

lagazzettadelmezzogiorno 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

2 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

3 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

4 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

5 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

6 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

7 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

8 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino

9 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

10 Como, il restyling del carcere austriaco abbandonato dopo il trasloco al Bassone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 Noi, vittime della Torreggiani

7 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

8 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

9 L’estate del detenuto

10 Evasioni ... troppo facile scaricare sempre la colpa su di noi!