Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Telenovela a Lodi: TAR nomina commissario ad acta per costringere DAP a reintegrare ex Direttrice

Polizia Penitenziaria - Telenovela a Lodi: TAR nomina commissario ad acta per costringere DAP a reintegrare ex Direttrice


Notizia del 30/01/2015 - LODI
Letto (2613 volte)
 Stampa questo articolo


Il tribunale amministrativo regionale di Milano ha ordinato al ministero della Giustizia di consentire all’ex direttrice della casa circondariale di Lodi Stefania Mussio di «riprendere il predetto servizio nel più breve tempo possibile».

La decisione è stata da poco pubblicata e l’ordine decorre «entro il termine di cinque giorni dalla notificazione, con l’avvertenza che, nella persistenza dell’inerzia si nomina fin d’ora, quale commissario ad acta, il prefetto di Lodi, che provvederà a eseguire l’ordinanza cautelare nei successivi cinque giorni».

L’ordinanza non è ancora un pronunciamento definitivo sulle vicende della direzione del carcere di Lodi, ma segna un ulteriore punto a favore degli avvocati della dottoressa Mussio.

L’ex direttrice, il 30 giugno scorso, si era vista revocare dal provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria l’incarico di direttore a Lodi, con conseguente distacco a Opera e con un ulteriore decreto che aveva nominato al suo posto, quale reggente a Lodi, Stefania D’Agostino. Mussio aveva impugnato i due decreti innanzi al Tar, che nei mesi scorsi aveva concesso la sospensiva, “congelandone” quindi l’efficacia in attesa di entrare nel merito della loro legittimità: discussione rinviata al prossimo dicembre.

La sospensiva però non era stata sufficiente per consentire a Stefania Mussio di riprendere posto nel suo ufficio. Si era presentata in via Cagnola con un avvocato ma l’accesso le sarebbe stato negato.

Da qui un ulteriore ricorso al Tar, per chiedere l’ottemperanza della decisione del tribunale. Il ministero della Giustizia si è nuovamente opposto, difendendo le decisioni prese e l’operato del personale del carcere, ma in questa fase, oltre a veder respinte le proprie tesi, il Ministero è stato anche condannato a pagare 2mila euro di spese di giudizio.

D’Agostino invece non si è costituita.

Vuoto di potere nel carcere di Lodi: il TAR sospende il trasferimento della Direttrice Mussio

 

Arriva la nuova Direttrice a Lodi. la precedente rimossa dopo le proteste di tutti i sindacati

 

Tensione e detenuti liberi per errore, scatta la rimozione per la direttrice

 

Carcere di Lodi: Festa del Corpo con 10 persone, tutti i sindacati contro la direttrice

 

Carcere di Lodi: azioni clamorose dei Poliziotti se la direttrice non sarà sostituita

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

5 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

3 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia