Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Telenovela a Lodi: TAR nomina commissario ad acta per costringere DAP a reintegrare ex Direttrice

Polizia Penitenziaria - Telenovela a Lodi: TAR nomina commissario ad acta per costringere DAP a reintegrare ex Direttrice


Notizia del 30/01/2015 - LODI
Letto (2646 volte)
 Stampa questo articolo


Il tribunale amministrativo regionale di Milano ha ordinato al ministero della Giustizia di consentire all’ex direttrice della casa circondariale di Lodi Stefania Mussio di «riprendere il predetto servizio nel più breve tempo possibile».

La decisione è stata da poco pubblicata e l’ordine decorre «entro il termine di cinque giorni dalla notificazione, con l’avvertenza che, nella persistenza dell’inerzia si nomina fin d’ora, quale commissario ad acta, il prefetto di Lodi, che provvederà a eseguire l’ordinanza cautelare nei successivi cinque giorni».

L’ordinanza non è ancora un pronunciamento definitivo sulle vicende della direzione del carcere di Lodi, ma segna un ulteriore punto a favore degli avvocati della dottoressa Mussio.

L’ex direttrice, il 30 giugno scorso, si era vista revocare dal provveditore regionale dell’amministrazione penitenziaria l’incarico di direttore a Lodi, con conseguente distacco a Opera e con un ulteriore decreto che aveva nominato al suo posto, quale reggente a Lodi, Stefania D’Agostino. Mussio aveva impugnato i due decreti innanzi al Tar, che nei mesi scorsi aveva concesso la sospensiva, “congelandone” quindi l’efficacia in attesa di entrare nel merito della loro legittimità: discussione rinviata al prossimo dicembre.

La sospensiva però non era stata sufficiente per consentire a Stefania Mussio di riprendere posto nel suo ufficio. Si era presentata in via Cagnola con un avvocato ma l’accesso le sarebbe stato negato.

Da qui un ulteriore ricorso al Tar, per chiedere l’ottemperanza della decisione del tribunale. Il ministero della Giustizia si è nuovamente opposto, difendendo le decisioni prese e l’operato del personale del carcere, ma in questa fase, oltre a veder respinte le proprie tesi, il Ministero è stato anche condannato a pagare 2mila euro di spese di giudizio.

D’Agostino invece non si è costituita.

Vuoto di potere nel carcere di Lodi: il TAR sospende il trasferimento della Direttrice Mussio

 

Arriva la nuova Direttrice a Lodi. la precedente rimossa dopo le proteste di tutti i sindacati

 

Tensione e detenuti liberi per errore, scatta la rimozione per la direttrice

 

Carcere di Lodi: Festa del Corpo con 10 persone, tutti i sindacati contro la direttrice

 

Carcere di Lodi: azioni clamorose dei Poliziotti se la direttrice non sarà sostituita

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

3 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

4 La foto del Detenuto Evaso dall''Ospedale di Sanremo. Intanto il Sappe chiede le dimissioni del direttore

5 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

6 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

7 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

8 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

9 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Quanto il temporeggiatore arretra ...

3 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

4 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

5 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

6 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

7 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

8 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

9 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”

10 Esecuzione penale:come comportarsi quando si opera nei confronti di un minore