Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Tensione e detenuti liberi per errore, scatta la rimozione per la direttrice

Polizia Penitenziaria - Tensione e detenuti liberi per errore, scatta la rimozione per la direttrice


Notizia del 01/07/2014 - LODI
Letto (4552 volte)
 Stampa questo articolo


- Cambio al vertice per la casa circondariale di Lodi. Dopo le contestazioni avanzate nei mesi scorsi dagli agenti di Polizia Penitenziaria, la direttrice Stefania Mussio è stata rimossa dall’incarico. Per sapere la sua destinazione e chi prenderà il suo posto in via Cagnola occorrerà attendere le prossime ore. Pochi infatti sono stati i particolari trapelati ieri. Il carcere di Lodi negli ultimi mesi è stato al centro di una bufera. Dapprima, a gennaio, una lettera sottoscritta da tutte le sigle sindacali degli agenti della Polizia Penitenziaria e indirizzata al provveditore regionale dell’Ammnistrazione Penitenziaria Aldo Fabozzi in cui si elencavano 28 critiche all’operato della Mussio. Tra queste "la mancanza di corrette relazioni sindacali, la volontà di non perseguire il benessere del personale, l’abuso del “mezzo disciplinare”, la produzione di dolciumi preparati nella cucina detenuti e venduti a nome della Casa Circondariale al mercato settimanale», ma anche «mancanza di informazione ed esame sull’organizzazione del lavoro, i turni di servizio della sezione Olmo e la gestione delle ferie d’ufficio".

Nel carcere inoltre nelle ultime settimane si erano anche verificate tre "scarcerazioni errate", detenuti che sono stati fatti uscire. Chi al posto di un altro, chi senza averne ancora maturato il diritto. Poi per fortuna tutti sono stati fatti ritornare in cella. A seguito delle sollecitazioni degli agenti di Polizia Penitenziaria, a febbraio il provveditore regionale Aldo Fabozzi aveva disposto una ispezione nella struttura lodigiana. Gli esiti sono stati poi trasmessi a Roma. La situazione del penitenziario lodigiano era anche finita in Parlamento con due interrogazioni di Sel e Lega Nord. La rimozione della direttrice Mussio soddisfa Dario Lemmo, segretario provinciale del Sappe (sindacato autonomo di Polizia Penitenziaria). "Sono stato fiducioso fin dall’inizio — dichiara —. Stava degenerando tutto a vista d’occhio. Adesso aspettiamo l’arrivo del nuovo direttore per iniziare a lavorare sull’organizzazione del lavoro, daremo fin da subito tutta la collaborazione neccessaria per eliminare le difficoltà esistenti".

ilgiorno 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946