Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Tentativo di evasione dal carcere Malaspina: Polizia si accorge delle sbarre già segate

Polizia Penitenziaria - Tentativo di evasione dal carcere Malaspina: Polizia si accorge delle sbarre già segate


Notizia del 16/12/2012 - CALTANISSETTA
Letto (2664 volte)
 Stampa questo articolo


La voglia di riconquistare la libertà, evadendo dal primo piano del carcere “Malaspina”, è rimasta solo un’intenzione. Avevano già segato le sbarre della cella condivisa, fissandole provvisoriamente con un po’ di stucco al muro, in attesa di sganciarle e provare a svignarsela a notte fonda dal braccio comune dei detenuti. Piano neutralizzato in tempo da un Ispettore della Polizia Penitenziaria, che mercoledì pomeriggio s’è accorto dell’anomalia prima che un giovane di Gela e un detenuto ennese - accusati di reati comuni - provassero a mettere piede fuori dalla casa circondariale di via Messina.

Sono stati entrambi denunciati alla Procura per tentata evasione e, inoltre, trasferiti in regime di isolamento. Un provvedimento disciplinare obbligatorio, disposto dalla direzione. “S’è trattato di un tentativo serio di evasione - ha commentato il direttore del “Malaspina”, Angelo Belfiore - che con grande responsabilità e tempismo è stato sventato dal nostro personale.

Mi piace lodare questo intervento”. Chissà quanta strada avrebbero fatto, i due compagni di cella. Perché prima di raggiungere la strada, il gelese e l’ennese dovevano oltrepassare la barriera di intercinta, scavalcare il muro di cinta e passare inosservati alle telecamere di vigilanza. Sono stati gli strani movimenti in cella dei due carcerati ad insospettire l’agente di Polizia Penitenziaria, impegnato nel routinario giro di ispezione nel livello al primo piano in cui si trovano i detenuti comuni. A quel punto è scattata la perquisizione degli Agenti Penitenziari, i quali hanno consentito di scoprire che le sbarre erano state segate e poi appoggiate con lo stucco per evitare che qualcuno si accorgesse della manomissione.

La Sicilia

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE SICILIA
Statistiche carceri Regione Sicilia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Due Agenti della Polizia Penitenziaria delle scorte soccorrono una bambina in preda ad una crisi epilettica

5 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

6 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

7 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

8 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

9 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946