Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Tentativo di "suicidio" Provenzano, Procuratore Laguarda: sacchetto troppo piccolo

Polizia Penitenziaria - Tentativo di


Notizia del 24/05/2013 - PARMA
Letto (1512 volte)
 Stampa questo articolo


Il presunto tentativo di suicidio di Bernardo Provenzano, molto probabilmente era un bluff.

Il caso Provenzano (anche dopo il video trasmesso ieri sera da Servizio pubblico) è stato al centro della conferenza stampa del venerdì del procuratore capo Laguardia:

"Siamo andati subito con la pm Russo in carcere per sapere come mai il video era uscito e per verificare le condizioni di Provenzano e cercare di interrogarlo per avere notizie sull'origine delle lesioni. Abbiamo saputo che i video risalgono all'anno scorso, l'ultimo al 22 o 23 dicembre, e sono stati trasmessi su richiesta dei magistrati alla procura di Palermo".

"Erano necessari per stabilire se Provenzano poteva stare in giudizio nel procecedimento sui rapporti tra Stato e mafia ( la sua posizione e' stata stralciata per incapacita' di intendere). I video erano nel fascicolo a Palermo a disposizione dei difensori. Abbiamo anche provato a interrogarlo e non e' stato in grado di rispondere. Non capisce le domande o da' risposte non comprensibili: era nella sua cella a letto".

"Inoltre abbiamo svolto accertamenti per la videosorveglianza: per I colloqui c'e' sempre stata tranne che per quelli con i parlamentari. Dopo il tentativo di suicidio presunto (che per noi non sussiste perche' il sacchetto usato dal boss, di quelli che si usano per tenere in caldo i cibi, era troppo piccolo e non idoneo), e' stato deciso di mettere la videosorveglianza in cella, ma i nastri vengono cancellati ogni 30 giorni perche' il ministero ha ritenuto la spesa elevata. Lascio a voi il giudizio".

"Ora c'e' un'inchiesta sulle lesioni: da stabilire se sono state volontarie o provocate da una caduta. Cercheremo di mettere un punto fermo su una vicenda che si presta a strumentalizzazioni".

gazzettadiparma.it

Nessuna telecamera in cella per Provenzano: si indaga ancora sul presunto tentativo di suicidio del boss 

CARCERI: SAPPE, UNA BUFALA IL TENTATO SUICIDIO DI PROVENZANO

STATISTICHE CARCERI REGIONE EMILIA-ROMAGNA
Statistiche carceri Regione Emilia-Romagna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Il Consiglio di Stato boccia il riordino in due punti: sovrintendenti e Luogotenente senza criterio

3 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

4 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

7 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

8 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

9 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

10 Seminfermo di mente e pericoloso omicida fuge da REMS: è il terzo caso in poche settimane


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

5 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

6 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

7 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Accreditati 320 euro di bonus . Ora si attende il Decreto per le funzioni direttive a marescialli e ispettori

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946