Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Teresa Abate reintegrata a direttore di Poggioreale, Rita Bernardini: assurdo, il DAP sia libero di scegliere chi vuole

Polizia Penitenziaria - Teresa Abate reintegrata a direttore di Poggioreale, Rita Bernardini: assurdo, il DAP sia libero di scegliere chi vuole


Notizia del 01/05/2015 - NAPOLI
Letto (2742 volte)
 Stampa questo articolo


Rita Bernardini, segretaria dei Radicali, una vita a indagare sulle condizioni delle carceri e sul rispetto dei diritti dei detenuti.

Il Tar ha reintegrato l'ex direttrice di Poggioreale: decisione giusta?

"No, ma non lo dico in riferimento alla persona".

E a cosa si riferisce allora?

"Non capisco perché il Dap, il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, non possa decidere liberamente chi mettere a dirigere un istituto. Se è il Tar a decidere chi ci può stare e chi no, significa che il Dap non amministra nulla. Ma in che mondo viviamo?".

Sa benissimo che esistono delle norme. E quelle regole, secondo i giudici, sono state violate.

"Già, ma sono regole che imbrigliano la gestione. Il Dap deve essere libero di scegliere quale sia il direttore migliore nel posto migliore".

Dice che quella del Tar va considerata come un'ingerenza?

"Sì. E dico anche che in Italia abbiamo un'amministrazione gestita senza alcun buon senso. Tutto resta fermo perché ogni spostamento sembra un delitto, poi - per una volta che questo spostamento lo fanno - interviene la giustizia e lo annulla. Assurdo. E le valutazioni, si badi, sono relative".

Cioè?

"Un direttore può andar bene in un certo carcere in un determinato periodo. Non esiste un giudizio assoluto".

È il caso di Poggioreale?

"Ho visitato quel carcere molte volte. È una struttura che ha sempre avuto mille punti oscuri, a partire dalla famigerata cella zero. E io ho sempre avuto la fortissima sensazione che alcuni padiglioni fossero governati dalla camorra, piuttosto che dall'amministrazione penitenziaria".

Che c'entra l'ex direttrice del carcere con tutto ciò?

"Nulla. So che ha avuto addebiti disciplinari, ma alla fine è stata prosciolta. Forse però il Dap - anche in considerazione della riduzione della popolazione carceraria - ha voluto dare all'istituto una gestione un po' diversa".

La sua suona come un'accusa, senza prove, a Teresa Abate.

"Non la conosco, quindi non potrei mai giudicarla. Conosco però l'attuale direttore, Antonio Fullone. E lo conosco molto bene".

Crede sia un dirigente migliore?

"Non faccio paragoni, ma so qual è il suo valore. È un direttore che quando era a Lecce, pur nelle difficoltà estreme, si è mostrato molto attento ai detenuti e alla loro rieducazione. È un grande, insomma. Ed è evidente che un dirigente con una mentalità così aperta tenda a non fare del carcere quel luogo oscuro che s'è rivelato essere Poggioreale".

Corriere del Mezzogiorno

Trasferimento della direttrice di Poggioreale Teresa Abate: : TAR annulla il provvedimento e condanna il DAP alle spese

 

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Assunzioni in Polizia Penitenziaria, Orlando: per il 2017 altri 305 Agenti assunti in aggiunta a quelli già previsti

2 In fuga ed è pericoloso: arrestato dopo sparatoria con la Polizia di Stato, piantonato in ospedale riesce a fuggire

3 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

4 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

5 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

6 Baby boss nelle carceri minorili: M5S conto i 25enni nelle carceri minorili

7 Detenuto frattura un dito ad Ispettore di Polizia Penitenziaria di Imperia: non voleva rientrare dalle celle aperte

8 Il Gip archivia le accuse contro gli Agenti penitenziari di Trento: non ci furono maltrattamenti nei confronti dei detenuti

9 Isola di Santo Stefano: inaugurata elisuperfice per iniziare il restauro del carcere

10 Detenuto evade da permesso premio: in carcere per sequestro di persona, spaccio, furto e rapina, porto abusivo di armi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 In memoria dell''Appuntato del Corpo degli Agenti di Custodia Nerio Fischione, ucciso a Brescia durante tentativo di evasione nel 1974

3 Stabilimento balneare di Roma-Maccarese: quando la Polizia Penitenziaria è ospite (indesiderato) a casa sua.

4 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

5 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle “veline”.

6 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

7 Noi, vittime della Torreggiani

8 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto