Lug/Ago 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Lug/Ago 2017  
  Archivio riviste    
Terminato il maxi trasferimento dei detenuti: Polizia Penitenziaria ammaina la bandiera e copre la targa del carcere di Buoncammino

Polizia Penitenziaria - Terminato il maxi trasferimento dei detenuti: Polizia Penitenziaria ammaina la bandiera e copre la targa del carcere di Buoncammino


Notizia del 23/11/2014 - CAGLIARI
Letto (2599 volte)
 Stampa questo articolo


Si è concluso alle 14:10 il trasferimento dei 334 detenuti di Buoncammino nel nuovo carcere di Uta. Sette ore di intenso lavoro che hanno visto impegnati 300 agenti del Corpo di Polizia Penitenziaria e 200 tra uomini della Polizia di stato, Carabinieri, Guardia di finanza e agenti della polizia Municipale.

"La competenza per la traduzione dei detenuti è della Polizia Penitenziaria, avevamo infatti predisposto un servizio con l'impiego di 300 uomini, di cui circa 250 già in Sardegna mentre gli altri arrivati dal Lazio - ha detto il direttore generale del provveditorato regionale dell'Amministrazione penitenziaria, Gianfranco De Gesu - E' stata una operazione complessa: ogni volta che arrivavano i detenuti a Uta, rimanevano sul posto gruppi di agenti". Cinque pullman blindati da 22 posti, in sette ore, hanno fatto più volte la spola da viale Buoncammino a Uta. Ma in servizio c'erano anche altri 30 mezzi della Penitenziaria tra cui motociclisti e veicoli di scorta, accanto a quelli delle altre forze di polizia.

"Abbiamo predisposto anche un convoglio di emergenza nel caso in cui ci fosse stato qualche intoppo durante il tragitto - ha aggiunto il provveditore - Un trasferimento di un numero così alto di detenuti non era mai stato fatto in Italia".

L'ammaina bandiera e la copertura della targa del carcere Buoncammino è avvenuta poco dopo la partenza dell'ultimo convoglio. La bandiera è stata poi trasportata personalmente dal direttore del carcere, Gianfranco Pala, a Uta, dove ha iniziato a sventolare nel nuovo complesso penitenziario.

Un carcere con una capienza di 581 posti, con moderne sezioni detentive, sale socialità, spazi verdi, un teatro, una cappella e una cucina attrezzatissima con ben 500 metri quadri dove saranno cucinati anche i piatti di questa sera: il menù prevede pasta al pomodoro, polpette al forno con fagiolini, frutta e dolce.

A Buoncammino invece saranno presto trasferiti gli uffici dell'esecuzione penale esterna. Si tratta di una sistemazione provvisoria in attesa della destinazione della struttura.

STATISTICHE CARCERI REGIONE SARDEGNA
Statistiche carceri Regione Sardegna







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Caso Cucchi: assolto anche il Funzionario del provveditorato regionale dell''amministrazione penitenziaria

2 Poliziotto penitenziario blocca rapinatore: aveva appena rubato uno zainetto ad un vigilantes

3 I detenuti protestano, Provveditore Sbriglia: confida nell''intervento dei Radicali e sollecita il Ministro per affettività e Skype

4 Truffa alla pay tv, 150 persone indagate in Sicilia: indagine iniziata in carcere

5 Andrea Orlando: tutti gli evasi vengono catturati. In Italia il minor tasso di evasioni d''Europa

6 Nigeriano aggredisce Agente di Polizia Penitenziaria che gli aveva negato l''elemosina, fuori dal servizo

7 Ergastolano della Uno Bianca in albergo a 4 stelle per esercizi spirituali invitato da Comunione e Liberazione e cooperativa Giotto

8 Tenta di evadere dall''ospedale: detenuto ricoverato strattona gli Agenti e si da alla fuga

9 Due detenuti non rientrano dai permessi nel carcere minorile di Torino

10 Boss mafiosi in carcere, Cassazione: va motivata meglio la negazione al differimento di pena per motivi di salute


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Michele Gaglione: Agente di Polizia Penitenziaria, ucciso dalla camorra il 7 agosto 1992

2 Promozioni al grado superiore: perché si valutano le sanzioni disciplinari e non le ricompense?

3 Posti fissi in istituto penitenziario: rotazione o non rotazione del personale del Corpo?

4 La vigilanza dinamica è un fallimento! Parola di Santi Consolo, che dà ragione al Sappe, ma vorrebbe il ritorno delle veline

5 Uno sguardo alle prime procedure applicative del riordino della Polizia di Stato

6 Noi, vittime della Torreggiani

7 Sicilia: c''era una volta la polizia stradale

8 AGENTE ALLA BOLDRINI: VENGA SENZA PREAVVISO QUI C E UN SOLO AGENTE PER TRE PIANI

9 Come ci è stato scippato l’Ente Orfani trasformato in Ente di Assistenza di tutti, gestito da pochi

10 L’estate del detenuto