Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Terrorismo islamico nelle carceri francesi: preoccupazioni del proselitismo tra detenuti

Polizia Penitenziaria - Terrorismo islamico nelle carceri francesi: preoccupazioni del proselitismo tra detenuti


Notizia del 11/06/2014 - ESTERO
Letto (1063 volte)
 Stampa questo articolo


Il proselitismo estremista islamico nelle prigioni francesi è una bomba ad orologeria, scrive oggi Yves Threiard nel suo editoriale per il "Figaro".

Segnalato e temuto dall'Amministrazione penitenziaria, nei rapporti ufficiali sull'ambiente carcerario il fenomeno del proselitismo islamista non è mai presentato come tale. Anzi, le parole "Islam" o "musulmano" sono sempre accuratamente evitate quando si parla di questioni religiose. Eppure è dietro le sbarre che è stato indottrinato il cittadino francese presunto autore della strage al Museo ebraico di Bruxelles, già condannato a sette riprese in precedenza.

Prima di lui, era accaduto lo stesso a Mohamed Merah, responsabile degli assassinii a sfondo razziale di Tolosa. Secondo i sindacati dai Poliziotti penitenziari, sono almeno 150 i detenuti delle carceri francesi ad avere il profilo di un potenziale terrorista: ma la cifra non può che essere approssimativa, vista la difficoltà nel seguire l'evoluzione dei carcerati.

La popolazione nelle prigioni dell'Esagono è composta per metà da musulmani, secondo una stima mai resa pubblica. Per questo è urgente trovare delle soluzioni affinché la detenzione non si trasformi in avviamento alla Jihad: un esempio è la restrizione dell'accesso ad Internet, formidabile strumento di propaganda. È un peccato conclude Thrèard - che la riforma penale della ministra Guardasigilli, Christiane Taubira, abbia ignorato questo tema esplosivo.

Nova

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

3 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

7 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

8 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

9 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

10 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

5 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

6 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

7 Diventa anche tu Capo del DAP!

8 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

9 C’era una volta la sentinella

10 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?