Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

Polizia Penitenziaria - Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro


Notizia del 14/07/2017 - LIVORNO
Letto (8696 volte)
 Stampa questo articolo


E intervenuto per dividere tre detenuti che si stavano picchiando, ma alla fine è stato lui ad avere la peggio finendo al pronto soccorso di Portoferraio per un trauma all’addome. Un ispettore di Polizia Penitenziaria operative all’interno del carcere di Porto Azzurro è rimasto ferito in modo serio durante un parapiglia che, oltre ai detenuti, ha coinvolto cinque agenti della Polizia Penitenziaria.

Il fatto è avvenuto poco dopo le 11 di venerdì 14 all’interno della tredicesima sezione del penitenziario di Porto Azzurro. La scintilla è scattata in seguito a una lite scoppiata tra tre detenuti stranieri, reclusi nella tredicesima sezione. Tra i motivi, secondo quanto appreso da fonti interne al penitenziario, il nervosismo diffuso tra i detenuti per il caldo di questi giorni e alcune incomprensioni tra detenuti di etnie e religioni diverse. Fatto sta che, nella tarda mattinata, tre detenuti sono passati rapidamente dalle offese alle botte.

Ne è nata rapidamente una colluttazione che gli agenti della penitenziaria hanno cercato rapidamente di sedare. I detenuti hanno opposto resistenza, sono volate botte e ad avere la peggio è stato l’ispettore colpito con un fortissimo calcio all’addome. È stato soccorso dal personale sanitario interno al carcere e del 118, intervenuto con un mezzo della Misericordia di Porto Azzurro. L’uomo è stato trasferito in codice rosso all’ospedale di Portoferraio dove è stato sottoposto agli accertamenti che per fortuna hanno escluso danni gravi. Altri due agenti della Polizia Penitenziaria coinvolti nella colluttazione, dopo esser stati visitati dal medico, sono stati inviati al pronto soccorso per alcuni accertamenti.

Si tratta del secondo episodio di violenza accaduto nel penitenziario di Porto Azzurro avvenuto nel giro di pochi giorni. All’inizio di giugno due detenuti aggredirono un manipolo di agenti della Polizia Penitenziaria: otto di loro finirono al pronto soccorso per ferite per fortuna non gravi. La colluttazione avvenne nei locali dell’infermeria, innescata da un detenuto spazientito per i tempi di attesa.

iltirreno.gelocal.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

2 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

3 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

4 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

5 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

6 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

9 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative

10 Commissione Antimafia: 41bis è insostituibile e convenzione tra DAP e Servizi segreti va riscritta, troppe ombre


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

3 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

4 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

5 Ma chi siamo?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia