Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Tre detenuti devastano una cella di Orvieto e feriscono un Poliziotto penitenziario

Polizia Penitenziaria - Tre detenuti devastano una cella di Orvieto e feriscono un Poliziotto penitenziario


Notizia del 01/12/2016 - TERNI
Letto (781 volte)
 Stampa questo articolo


Resta alta la tensione nelle carceri regionali dell’Umbria. Dopo i gravi episodi accaduti negli ultimi giorni nelle strutture detentive di Terni e Perugia Capanne, è ora l’istituto a custodia attenuata di Orvieto a fare da scenario all’ennesima pericolosa dimostrazione di intolleranza tra le celle da parte di alcuni detenuti, che hanno ferito anche un Agente di Polizia Penitenziaria.

Ricostruisce i fatti Fabrizio Bonino, segretario nazionale per l’Umbria del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria SAPPE: “Ieri notte, alle 3 circa, tre detenuti italiani, tutti ristretti per rapina aggravata, con fine pena che vanno dal 2018 al 2020, si sono resi responsabili di una rissa e di gravi danneggiamenti ai beni dell’amministrazione, distruggendo completamente la cella che abitavano. Nel tentativo di sedare la rissa uno dei poliziotti penitenziari intervenuti, precisamente un sovrintendente, ha riportato lesioni guaribili in 7 giorni così come refertato dal pronto soccorso dell’ospedale di Orvieto. Il comandante e il direttore dell’istituto, da me interpellati, hanno assicurato immediati e severissimi provvedimenti, vista anche la natura dell’istituto ed il patto trattamentale sottoscritto dai ristretti. Al sovrintendente ferito va la solidarietà e la vicinanza del Sappe”.

orvieto24.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE UMBRIA
Statistiche carceri Regione Umbria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

2 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

3 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

6 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

7 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

8 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

9 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

10 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

5 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

6 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia