Ottobre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Ottobre 2017  
  Archivio riviste    
Tremila detenuti scarcerati in anticipo per uno sbaglio nel software del carcere: nessuno se ne è accorto da 13 anni

Polizia Penitenziaria - Tremila detenuti scarcerati in anticipo per uno sbaglio nel software del carcere: nessuno se ne è accorto da 13 anni


Notizia del 23/12/2015 - ESTERO
Letto (2624 volte)
 Stampa questo articolo


Oltre tremila detenuti rilasciati in anticipo rispetto alla pena prevista a causa di un bug nel software di gestione interno ai penitenziari. È quello che è accaduto nello Stato di Washington, negli Stati Uniti, generando non poche polemiche in tutto il Paese per le mancate verifiche manuali del personale addetto.

Il problema infatti sembra sia durato per anni ma nessuno se ne era mai accorto fino a questo momento. Ad ammettere pubblicamente l'incredibile errore, in conferenza stampa, è stato lo stesso governatore dello Stato di Washington, Jay Inslee, secondo il quale il problema è dovuto al software di conteggio della buona condotta. Il problema infatti pare risalga all'introduzione di un software nel sistema penitenziario locale che doveva calcolare lo sconto di pena per buona condotta per tutti i detenuti conteggiando ad esempio programmi di riabilitazione e lavoro, così come imposto dalla Corte suprema dello Stato.

Il Dipartimento delle carceri avviò il progetto circa tredici anni fa ma nel software c'èra un errore che ha finito per conteggiare molti più bonus di quelli dovuti a oltre tremila detenuti che così hanno potuto beneficiare di una scarcerazione anticipata. Per tredici anni la cosa è andata avanti in questo modo e nessuno si è accorto dell'errore nel sistema informatico.

“Questo problema, che è andato avanti incontrastato per 13 anni, è fonte di estremo disappunto ed è per me totalmente inaccettabile e, francamente, pazzesco” ha sottolineato il governatore assicurando che i detenuti rilasciati saranno costretti a tornare in carcere oppure a scontare i giorni mancanti attraverso un programma di lavoro sorvegliato. Sul caso comunque è stata aperta un'inchiesta e fino a quando il software non sarà corretto i conteggi saranno effettuati a mano.

fanpage.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss Michele Zagaria simula suicidio durante videoconferenza: ecco il filmato del TG2

2 Arrestati due Poliziotti penitenziari alla Dozza e altri due indagati: detenuti del carcere di Bologna controllati dalla ''ndrangheta e dai casalesi

3 Roberto Spada trasferito nel carcere di Tolmezzo in alta sicurezza: per il DAP è un detenuto ad elevata pericolosità

4 Agente penitenziario arrestato per intralcio alla giustizia e falso nel carcere di Milano San Vittore Francesco Di Cataldo

5 La fidanzata: porti la divisa in modo indegno. Poliziotto penitenziario consegnava telefoni e droga in carcere a Bologna

6 Gravissime affermazioni di Consolo sulla lotta alla mafia: Movimento 5 Stelle contro lo smantellamento di fatto del GOM e del 41-bis

7 E'' morto il mafioso Salvatore Riina

8 Arrestato Poliziotto penitenziario del carcere minorile del Beccaria: spacciava droga e affittava cellulari ai detenuti

9 Bambino neonato utilizzato durante i colloqui in carcere per consegnare droga e telefonino al padre detenuto

10 Nuovo carcere di Nola. Aggiudicata la gara di appalto per la realizzazione del penitenziario da 1200 posti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Agente di Polizia Penitenziaria si suicida con la pistola d''ordinanza. Sposato, con tre figli, era in servizio nel carcere di Padova

2 Il fallimento dell''amministrazione penitenziaria che si vuol far pagare alla Polizia Penitenziaria

3 Il Messaggero: stanziati fondi per rinnovo contratto polizia, dovrebbero essere circa 100 euro a regime

4 Congedo programmato e malattia

5 Impedire l’accesso e l’utilizzo dei telefonini in carcere è possibile. Perché il DAP non agisce?

6 Cacciati dalla sede centrale torneranno a lavorare in periferia, ma nel frattempo ...

7 Cari provveditori: la matematica non è un opinione

8 Concorso vice ispettori di Polizia Penitenziaria. Interrogazione parlamentare sui ritardi del DAP

9 La legge è uguale per tutti ma per qualcuno è un po’ più uguale

10 Interpellanza parlamentare M5S: chi sta smantellando il 41-bis e perché?