Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Tribunale di Gallipoli: Polizia Penitenziaria non riesce a fare manovra, Presidente cita il Comune

Notizia del 19/01/2012 - LECCE

Tribunale di Gallipoli: Polizia Penitenziaria non riesce a fare manovra, Presidente cita il Comune

letto 2233 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Parcheggio selvaggio nell'atrio posteriore della sede del Tribunale, e il presidente della sezione staccata del Palazzo di giustizia sbotta. E chiede subito l'intervento del Comune. Chiamato in causa, in senso figurato ovviamente, in quanto l'area retrostante la sede giudiziaria di piazza Malta e via Genuino, così come l'immobile, sono di proprietà e di competenza comunale. E arrivano subito i correttivi per regolamentare l'accesso e la sosta nello spazio recintato e per impedire il congestionamento della zona occupata anche da auto e mezzi non autorizzati e riconducibili all'attività di servizio giudiziario. Una situazione che a quanto pare è giunta ormai al limite della sopportazione, atteso che nei giorni scorsi il presidente della sezione distaccata del tribunale gallipolino, il giudice Antonio Bono, ha preso carta e penna e segnalato tutte le difficoltà che si vengono a creare nel piazzale retrostante il palazzo di giustizia, accessibile da via Genuino varcando una cancellata perennemente aperta.

In linea di principio, essendo quel piazzale recintato e di deducibile pertinenza del Tribunale, la sosta dovrebbe essere solitamente riservata per il parcheggio del personale dipendente, dei giudici e funzionari, e per i mezzi della polizia giudiziaria e penitenziaria. Di fatto, da quanto lamenta il presidente del tribunale, gli spazi interni del piazzale vengono occupati anche e sistematicamente da vetture i cui proprietari no appartengono alla struttura giudiziaria o alle forze di polizia. Il che, in alcuni giorni, determina non poche difficoltà di manovra, di accesso e di sicurezza soprattutto per i mezzi della polizia penitenziaria che trasportano magari detenuti che devono presenziare alle udienze. Da qui il monito alle autorità comunali per una più accurata sorveglianza e per il rispetto dell'accesso al piazzale ai soli mezzi autorizzati.

Disposizione subito recepita da Palazzo Balsamo con una celere ordinanza firmata in queste ore dal comandante della Polizia municipale, il maggiore Giuseppe Parisi e con una serie di provvedimenti in itinere per dare un freno al libero accesso al piazzale, tra i quali l'istituzione del divieto di transito e di sosta nel piazzale ai mezzi non autorizzati e la distribuzione di appositi pass per il personale dipendente e gli aventi diritto. I vigili urbani intensificheranno i controlli e la sorveglianza per arginare il fenomeno del parcheggio selvaggio e le difficoltà lamentate dai vertici del Palazzo di giustizia.
 
STATISTICHE CARCERI REGIONE PUGLIA
Statistiche carceri Regione Puglia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

7 Ma chi siamo?

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia