Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Truffa da 9 milioni di euro per falsi invalidi: i soldi servivano per le famiglie dei detenuti

Polizia Penitenziaria - Truffa da 9 milioni di euro per falsi invalidi: i soldi servivano per le famiglie dei detenuti


Notizia del 15/09/2016 - NAPOLI
Letto (1545 volte)
 Stampa questo articolo


Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Napoli ha sgominato un vero e proprio giro di pensioni di invalidità ottenute in maniera fraudolenta. Nei guai sono finite 86 persone, 33 sottoposte al regime cautelare degli arresti domiciliari e le restanti 53 a cui sono stati notificati altrettanti avvisi di garanzia. La truffa era organizzata dal clan Mallardo, operante soprattutto nel Comune di Giugliano in Campania e nel centro di Napoli.

Le indagini dei Finanzieri e della Dda (Direzione distrettuale antimafia) di Napoli hanno scoperto il meccanismo truffaldino. Il clan Mallardo ha ottenuto le 86 pensioni di invalidità falsificando i documenti necessari, con la complicità di tre funzionari del Comune di Giugliano, finiti a loro volta tra i denunciati. I soldi derivati dalle pensioni servivano al clan per il pagamento delle cosiddette "mesate", i pagamenti mensili elargiti alle famiglie degli affiliati che sono detenuti. Una piccola parte dei soldi poi rimaneva alle persone alle quali erano state intestate le pensioni, ottenendo così anche una sorta di consenso popolare sul territorio. La Dda ha stimato che il danno economico perpetrato nei confronti dell'Inps si aggiri intorno ai 9 milioni di euro.

napoli.fanpage.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

6 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”