Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Tubercolosi a Benevento, Sappe: chiarire vicenda e tutelare salute della Polizia Penitenziaria

Polizia Penitenziaria - Tubercolosi a Benevento, Sappe: chiarire vicenda e tutelare salute della Polizia Penitenziaria


Notizia del 02/01/2013 - AVELLINO
Letto (1804 volte)
 Stampa questo articolo


"Noi vogliamo che la tutela della salute di chi lavora in carcere sia effettivamente esercitata, e non sia solo un argomento che occupa pagine di libri e dispense. Questo a Benevento non e' avvenuto, per cui chi dirige la struttura deve essere avvicendato perche' deve mettere coloro che lavorano a stretto contatto con i detenuti - come i poliziotti penitenziari - nelle condizioni di operare con tutte le tutele, a cominciare da quelle sanitare". Il segretario generale del Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria (Sappe) Donato Capece torna a chiedere un'indagine all'Amministrazione Penitenziaria su quanto avvenuto nel carcere di Contrada Capodimone a Benevento, dove cinque giorni fa quattro agenti sono stati contagiati da tubercolosi da cui era affetto un detenuto.

"Il detenuto - aggiunge Capece - era per giunta un lavorante ed era a costante contatto con detenuti, agenti ed altri operatori penitenziari. Ma come e' possibile che un detenuto con la tubercolosi possa essere ammesso al lavoro interno? - chiede - Come e' possibile che la Direzione abbia sottovalutato questa cosa? I quattro poliziotti sono risultati positivi agli accertamenti disposti solo dopo che 'erano scappati i buoi'''.

"Non e' un mistero -prosegue il Sappe- che la prevalenza della tubercolosi, sia essa conclamata o latente, e' piu' alta nella popolazione carceraria rispetto alla popolazione generale, per cui e da tempo le organizzazioni sanitarie hanno messo l'accento sulla necessita' di arrestare il contagio in questa popolazione a rischio''. ''Peraltro -viene rilevato- secondo recenti studi l'alta prevalenza di tubercolosi nella popolazione carceraria contribuisce all'aumento dell'infezione anche nella popolazione generale: i risultati hanno evidenziato una prevalenza 23 volte piu' alta nella popolazione carceraria per la Tbc conclamata e 26,4 volte piu' alta per la Tbc latente. Inoltre, l'8,5 per cento dei contagi nella popolazione generale e' attribuibile a contatti con la popolazione carceraria".

Adnkronos

Tubercolosi: 4 agenti penitenziari positivi al test, c'è rischio di epidemia

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE CAMPANIA
Statistiche carceri Regione Campania







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Corte Cassazione: Sciopero della fame detenuti è un''azione dimostrativa di scontro e di ostilità verso le istituzioni

5 Rapporto Ragioneria Generale dello Stato: dipendenti statali meno 7,2 per cento. Polizia Penitenziaria meno trentacinque per cento!

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

8 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

9 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

10 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 La riforma dell’ordinamento penitenziario: osservazioni e considerazioni

4 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

5 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

6 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

7 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Ma chi siamo?

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia