Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Uccideremo ancora, soprattutto gli Agenti Penitenziari: IRA torna a colpire

Polizia Penitenziaria - Uccideremo ancora, soprattutto gli Agenti Penitenziari: IRA torna a colpire


Notizia del 02/04/2016 - ESTERO
Letto (5335 volte)
 Stampa questo articolo


In un comunicato diffuso in occasione del centenario della Rivolta di Pasqua del 1916, l’Esercito Repubblicano Irlandese (Ira) ha minacciato nuovi attentati contro le forze di sicurezza britanniche.

Il gruppo paramilitare ancora attivo ha annunciato l’intenzione di proseguire gli attacchi armati e ha avvertito i Poliziotti penitenziari di essere un bersaglio. “Dopo un secolo, le azioni armate dell’Ira contro la Gran Bretagna e i suoi agenti, sono legittime come lo erano nel 1916”, si legge nel comunicato del gruppo repubblicano. “Mentre continuano la loro occupazione e la negazione dell’autodeterminazione nazionale, l’Ira continuerà a colpire chiunque assista a queste ingiustizie”.

L’organizzazione armata ha anche espresso solidarietà ai detenuti repubblicani ancora incarcerati a Maghaberry e ha sottolineato che “non lascerà i prigionieri in balia della Gran Bretagna e prenderà i provvedimenti ritenuti necessari”.

“I volontari dell’Esercito Repubblicano Irlandese – conclude il comunicato - sono pronti e determinati a portare la guerra contro il nemico della nostra nazione fino a quando l’Irlanda sarà libera dall’oppressore britannico e composta da 32 contee”.

La minaccia dell’Ira è arrivata due settimane dopo che il Poliziotto penitenziario Adrian Ismay, 52 anni, è deceduta a seguito delle ferite riportare nell’esplosione di un ordigno posizionato sotto la sua auto il quattro marzo scorso nell’area di Hillsborough Drive, zona Ovest di Belfast. L’attacco era stato subito rivendicato dal gruppo armato repubblicano.

ilgiornale.it

Deceduto il poliziotto penitenziario ferito nell'attentato rivendicato dall'IRA

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum