Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Uccise un Carabiniere durante traduzione e dopo 25 anni di carcere torna alle rapine con fucili a pompa e kalashnikov

Polizia Penitenziaria - Uccise un Carabiniere durante traduzione e dopo 25 anni di carcere torna alle rapine con fucili a pompa e kalashnikov


Notizia del 07/11/2014 - MILANO
Letto (2564 volte)
 Stampa questo articolo


Dopo 25 anni di galera, più di due abbonati per «buona condotta», Giovanni Misso era tornato in libertà, nonostante avesse ammazzato un carabiniere.

Ma appena fuori, la condotta tornò immediatamente «cattiva» infilando una serie di rapine, ultima delle quali a Pescara per la quale era attivamente ricercato. La sua corsa è finita l'altro giorno a Caronno Pertusella, dove i carabinieri l'hanno bloccato, armato fino ai denti, mentre progettava nuovi assalti.

Misso, 60 anni, è un delinquente genovese, balzato agli onori della cronaca quando nel 1979 assaltò la scorta che seguiva la traduzione di un detenuto. Nella sparatoria che seguì il tentativo di evasione, venne ucciso un militare. Il pregiudicato venne arrestato e condannato all'ergastolo e rimase in carcere fino al 1990 quando ottenne i primi permessi premi. Fino a quando nel 1993 visto «l'ottimo comportamento «del soggetto che da anni ha aderito attivamente al trattamento penitenziario» i magistrati «scontati» due anni hanno ritenuto fosse il momento di rimetterlo in libertà.

E una volta fuori ha ripreso a commettere rapine, l'ultima a un portavalori a Pescara, sfuggendo per miracolo alla cattura. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di individuarlo a Caronno, in compagnia di un pregiudicato, Davide Gallullo, 20 anni, e due incensurati: Damiano Chiaro, 24 anni, e Luciano Zaccagnino, 44 anni, proprietario del capannone dove l'uomo aveva trovato rifugio. L'altro giorno la trappola: 20 carabinieri armati fino ai denti, caschi e giubbetti antiproiettile e mezzi blindati, hanno bloccato i primi tre con un fucile a pompa, un kalashnikov, quattro pistole, taniche di benzina e inneschi. Il necessario per compiere nuovi assalti.

ilgiornale.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 Antonio Fullone nominato ufficialmente Direttore Generale: lascia la direzione del carcere di Poggioreale

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Poliziotti penitenziari coinvolti nel caso Cucchi citano i Ministeri della Giustizia, Difesa e Interni: il GUP accoglie la richiesta

5 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

6 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

7 Vacilla il Carcere modello di Bollate, detenuto con chiavi usb e coltelli. Il Direttore minimizza

8 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

9 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario

10 Carceri 41-bis: visita della Commissione Antimafia nelle carceri della Sardegna per verificare Cagliari Uta e Sassari


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

2 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

3 Il Consiglio dei Ministri approva definitivamente il Riordino delle Carriere

4 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

5 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

6 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

7 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...

8 Il Re è nudo! Ma forse anche cieco e sordo ...

9 Carceri e sanità, intesa del Sappe con i medici aderenti allo SMI

10 Qualcuno crede che Facebook sia come lo Speaker’s Corner di Hyde Park