Giugno 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Giugno 2017  
  Archivio riviste    
Uccise un Carabiniere durante traduzione e dopo 25 anni di carcere torna alle rapine con fucili a pompa e kalashnikov

Polizia Penitenziaria - Uccise un Carabiniere durante traduzione e dopo 25 anni di carcere torna alle rapine con fucili a pompa e kalashnikov


Notizia del 07/11/2014 - MILANO
Letto (2626 volte)
 Stampa questo articolo


Dopo 25 anni di galera, più di due abbonati per «buona condotta», Giovanni Misso era tornato in libertà, nonostante avesse ammazzato un carabiniere.

Ma appena fuori, la condotta tornò immediatamente «cattiva» infilando una serie di rapine, ultima delle quali a Pescara per la quale era attivamente ricercato. La sua corsa è finita l'altro giorno a Caronno Pertusella, dove i carabinieri l'hanno bloccato, armato fino ai denti, mentre progettava nuovi assalti.

Misso, 60 anni, è un delinquente genovese, balzato agli onori della cronaca quando nel 1979 assaltò la scorta che seguiva la traduzione di un detenuto. Nella sparatoria che seguì il tentativo di evasione, venne ucciso un militare. Il pregiudicato venne arrestato e condannato all'ergastolo e rimase in carcere fino al 1990 quando ottenne i primi permessi premi. Fino a quando nel 1993 visto «l'ottimo comportamento «del soggetto che da anni ha aderito attivamente al trattamento penitenziario» i magistrati «scontati» due anni hanno ritenuto fosse il momento di rimetterlo in libertà.

E una volta fuori ha ripreso a commettere rapine, l'ultima a un portavalori a Pescara, sfuggendo per miracolo alla cattura. Le indagini dei carabinieri hanno permesso di individuarlo a Caronno, in compagnia di un pregiudicato, Davide Gallullo, 20 anni, e due incensurati: Damiano Chiaro, 24 anni, e Luciano Zaccagnino, 44 anni, proprietario del capannone dove l'uomo aveva trovato rifugio. L'altro giorno la trappola: 20 carabinieri armati fino ai denti, caschi e giubbetti antiproiettile e mezzi blindati, hanno bloccato i primi tre con un fucile a pompa, un kalashnikov, quattro pistole, taniche di benzina e inneschi. Il necessario per compiere nuovi assalti.

ilgiornale.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Una procura massonica guidata all''epoca da Giovanni Tinebra: lo sfogo di Fiammetta Borsellino

2 Ispettore della Polizia Penitenziaria disarma migrante che minacciava i passanti nella stazione di Napoli

3 Ecco come Carabinieri e Polizia Penitenziaria hanno riacciuffato i tre evasi dal carcere di Barcellona PG

4 Detenuti protestano in nome di Allah: frattura al braccio per un Agente e altri Poliziotti penitenziari feriti nel carcere di Verona

5 Tragedia sfiorata: Poliziotto penitenziario trasferito in ospedale in codice rosso. Ferito in una rissa tra detenuti nel carcere di Porto Azzurro

6 Santi Consolo totalmente inadeguato al suo ruolo e carceri fuori controllo: conferenza stampa al Senato

7 Centotrentaseiesimo arresto di un Agente Penitenziario libero dal servizio: in dieci anni recuperata refurtiva per 70mila euro

8 Uccise anche il Generale Dalla Chiesa: ora Antonino Madonia vuole lo sconto di pena per trattamento inumano in carcere e la Cassazione la ritiene una legittima richiesta

9 Nostro fratello Mormile ucciso dall''accordo tra DAP e servizi segreti: testimone di colloqui tra Stato e boss mafiosi nel carcere di Parma

10 Cassazione conferma condanna ad ex Agente penitenziario: ricevette 500 euro in cambio di un telefonino ad un detenuto


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Adesso che è legge il reato di "tortura" sicuramente abbiamo risolto il problema ... quindi se facciamo una legge contro l''imbecillità la debelliamo dal Paese?

2 Riordino delle carriere: le tabelle e tutto quello che c’è da sapere

3 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta uno degli evasi di Barcellona P.G.

4 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria cattura Johnny lo Zingaro. Operazione "Il biondino"

5 Altro successo del NIC: presi tutti gli evasi di Barcellona PG

6 Il malessere del Corpo in una lettera a un quotidiano di Alessandria

7 Tutti i Sindacati della Polizia Penitenziaria interrompono le relazioni con il DAP e chiedono incontro con il Ministro Andrea Orlando

8 Il Nucleo Investigativo Centrale della Polizia Penitenziaria arresta i favoreggiatori dell''evasione di Rebibbia

9 Le discutibili relazioni tra Dap, Radicali e Associazioni di Volontariato denuciate dal Senatore Di Maggio

10 Lettera aperta di Capece a Rita Bernardini