Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Udine.Anche l’assistenza in carcere spetta all’Azienda per i servizi sanitari

Polizia Penitenziaria - Udine.Anche l’assistenza in carcere spetta all’Azienda per i servizi sanitari


Notizia del 05/01/2014 - UDINE
Letto (1769 volte)
 Stampa questo articolo


UDINE. Da questa settimana l’Azienda per i servizi sanitari 4 del Medio Friuli dovrà anche sobbarcarsi gli oneri della sanità penitenziaria che prima erano in capo al Ministero della giustizia.
Non un compito da poco, visto che la popolazione carceraria a Udine si aggira sulle duecento unità.
Un piccolo villaggio di cui l’Azienda dovrà farsi carico, tenendo presente la complessità che molti casi presentano, sia in caso al problema delle dipendenze da sostanze alcoliche che da stupefacenti, per non parlare della forte necessità di assistenza psicologica.
«Assieme ai miei collaboratori – fa il punto il direttore generale Giorgio Ros – ho tracciato un piano per prendere in carico queste nuove funzioni. Siamo partiti con l’assunzione del personale che già operava all’interno della struttura carceraria, cinque persone che ora sono alle nostre dipendenze, altre funzioni saranno realizzate in convenzione. Abbiamo nominato la dottoressa Gianna Zamaro, già responsabile del Distretto di Udine come coordinatrice di tutta l’attività».
Nei giorni scorsi si sono susseguite le ispezioni all’interno delle strutture carcerarie, verificando la dotazione degli ambulatori e delle attrezzature. La direzione sta anche stilando un piano di interventi a carattere strutturale che dovrà essere messo a punto.
«Per noi - fa il punto il direttore generale – si tratta di un trimestre di rodaggio nel quale ci misureremo con nuove competenze anche se conoscevamo già la struttura carceraria di via Spalato dove ci sono realtà come l’Acat che già lavorano come del resto il nostro personale psichiatrico. Si tratta – tira le somme Ros– di mettere insieme le risorse e assumere in capo all’Azienda per i servizi sanitari 4 le varie funzioni, con qualche preoccupazione rispetto alla parte gestionale».
A fare la differenza, e a far quadrare i conti, dovranno essere i finanziamenti che saranno destinati all’Azienda per questa nuova incombenza. Dopo che l’accordo per il finanziamento Stato-Regione, ora sarà Trieste a dover ripartire i fondi fra le Aziende sanitarie, come l’Ass 4 del Medio Friuli e l’Ass3 dell’Alto Friuli. (a.c.)

messageroveneto 

STATISTICHE CARCERI REGIONE FRIULI-VENEZIA GIULIA
Statistiche carceri Regione Friuli-Venezia Giulia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

9 La frutta non ci piace». Scattano violenza e intimidazioni da parte dei detenuti al 41 bis

10 Gratteri: “Campi di lavoro per i mafiosi se vogliono mangiare”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Le caserme (quasi) gratis della Polizia Penitenziaria

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”