Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Un polo interforze nella Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte?

Polizia Penitenziaria - Un polo interforze nella Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo Montenotte?


Notizia del 26/08/2014 - SAVONA
Letto (2533 volte)
 Stampa questo articolo


Un polo interfoze all’interno della Scuola di Polizia Penitenziaria di Cairo? Una proposta che era già circolata dieci anni fa, per poi cadere nel nulla. Del resto, lo stesso Michele Lorenzo, segretario regionale del Sappe, il maggiore sindacato di categoria, sottolinea: «Il Ministero deve chiarire se si intende investire perchè questa Scuola continui la sua preziosa funzione o, in caso contrario, se occorrerà aprirsi a sinergie e a nuovi utilizzi». E probabilmente questo sarà uno dei temi che toccherà il ministro Orlando atteso il 15 settembre a Cairo per i 60 anni della Scuola. 

Del tema si sta interessando anche il consigliere regionale Maurizio Torterolo: «Credo sia giusto affrontare la questione, partendo da un confronto innanzitutto con il Sappe e con il Comune di Cairo. L’esistenza della Scuola non è in discussione, ma parto da due presupposti: uno è la necessità di una nuova caserma per il Comando Compagnia Carabinieri, anche questo obiettivo che si insegue da tempo; l’altro è la razionalizzazione delle strutture che, pare, voglia operare il Ministero di Giustizia». 

E una disponibilità in tal senso arriva anche dal Sappe. Spiega Lorenzo: «Io stesso, intorno al 2005, avevo sostenuto la possibilità di insediare all’interno della struttura un Centro Interforze. Ma il vero punto è capire cosa intenda fare il Ministero di questa Scuola. Se, cioè, voglia ancora investire perchè prosegua nella formazione. In caso contrario, piuttosto che vedere una struttura di queste potenzialità sottoutilizzata, sarebbe opportuno verificare sinergie con altri corpi ed enti. Da parte nostra non c’è preclusione, tant’è che avevamo proposto anche di utilizzare la struttura come sede provvisoria del Tribunale di Savona», ma «la priorità, però, non è la Scuola, il vero problema da affrontare è il Sant’Agostino». 

La Scuola, che dipende dal Ministero della Giustizia, era nata nel 1921 come riformatorio; dal ’54 sono più di 30.000 gli operatori penitenziari che qui si sono formati o hanno frequentato corsi di aggiornamento. Si sviluppa in un’area di circa 86.000 mq; oltre ai locali destinati all’accoglienza del personale e alla ricreazione, ci sono aule, biblioteca, due palestre, un poligono di tiro, due campi da pallavolo e tennis, un campo sportivo in terra battuta e uno in erba, teatro e aula magna. 

La Stampa

STATISTICHE CARCERI REGIONE LIGURIA
Statistiche carceri Regione Liguria







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

2 Blitz della Polizia Penitenziaria: tre arresti per spaccio di droga a Napoli nelle prime ore della mattinata

3 Detenuto cinese violenta la figlia: compagno di cella marocchino lo sodomizza per un mese nel carcere di Prato

4 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

5 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

6 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

7 Ex scuola della Polizia Penitenziaria di Moastir pronta ad accogliere i migranti: quasi ultimati i lavori

8 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni

9 Detenuto sorpreso ad aggiornare il proprio profilo Facebook dal carcere di Marassi

10 Bidognetti, il capoclan dei Casalesi, comunicava dal 41-bis con messaggi nascosti


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Celebrazioni 200 anni di storia del Corpo di Polizia Penitenziaria: autorizzata l’emissione della moneta d’argento da 5 euro

3 Catturato dalla Polizia Penitenziaria uno degli evasi dal carcere di Rebibbia: indagini in corso sui complici della latitanza

4 A chi danno fastidio i servizi di polizia stradale della Polizia Penitenziaria?

5 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

6 Foibe, il martirio degli Agenti di Custodia

7 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

8 Rapporto Eurispes: la Polizia Penitenziaria sgradita a un italiano su due

9 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

10 Diventa anche tu Capo del DAP!