Settembre 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Settembre 2017  
  Archivio riviste    
Unità cinofile della Polizia Penitenziaria partecipano a vasta operazione antidroga con i Carabinieri di Alba

Polizia Penitenziaria - Unità cinofile della Polizia Penitenziaria partecipano a vasta operazione antidroga con i Carabinieri di Alba


Notizia del 25/04/2013 - ASTI
Letto (3448 volte)
 Stampa questo articolo


Cinofili della Polizia Penitenziaria con cinque unità, in collaborazione con i Carabinieri di Alba, partecipano ad operazione antidroga.

Si è conclusa nei giorni scorsi una vasta operazione antidroga svolta in città dai carabinieri della Compagnia di Alba, 20 militari supportati da 5 unità cinofile specializzate nella ricerca di droga della Polizia Penitenziaria di Asti, che ha portato all’esecuzione di 8 perquisizioni domiciliari delegate dall’Autorità Giudiziaria, all’arresto in flagranza del reato di detenzione ai fini si spaccio di sostanze stupefacenti di due giovani insospettabili, al sequestro di 45 pasticche di anfetamine ed altri 50 grammi di droga di vario tipo, alla segnalazione in Prefettura di 9 ragazzi consumatori di stupefacenti.

Si tratta dell’epilogo di un’indagine, condotta da alcuni mesi dai carabinieri, volta a contrastare lo spaccio e la diffusione degli stupefacenti soprattutto in ambienti frequentati dai più giovani quali discoteche e pub anche con la preziosa collaborazioni dei titolari dei locali pubblici i quali, di volta in volta, hanno segnalato ai militari alcuni elementi sospettati di spacciare la droga.

Ed è proprio seguendo le mosse di queste persine che i carabinieri sono riusciti a risalire a due insospettabili spacciatori. Un 30enne operaio del luogo, che abita al quartiere della Moretta, assiduo frequentatore dei locali notturni incensurato, il quale in casa aveva 45 pasticche di anfetamine e 2 grammi di marijuana oltre a vario materiale per la preparazione delle dosi. Per lui sono scattate le manette con l’accusa di spaccio ed è stato trasferito nel carcere di Alba su disposizione del P.M. dottoressa Donatella Masia. Ieri l’arresto è stato convalidato dal G.I.P. del Tribunale di Alba e l’operaio è tuttora recluso.

Arrestata anche una commessa 20enne albese incensurata che in casa aveva 31 grammi di marijuana e numerosi semi di canapa indiana, un bilancino elettronico di precisione, tutto l’occorrente per confezionare la droga e 60 euro in banconote di piccolo taglio ritenute provento dell’attività di spaccio di stupefacenti. La ragazza è restata due giorni in camera di sicurezza ed è poi comparsa dinanzi al G.I.P. del Tribunale di Alba che ha convalidato l’arresto disponendone la scarcerazione in attesa del processo.

Altra droga è stata rinvenuta durante l’esecuzione delle altre perquisizioni domiciliari disposte dall’Autorità Giudiziaria. Complessivamente 20 grammi tra hashish e marijuana sequestrata a 9 giovani, tutti studenti od operai albesi di età compresa tra i 19 ed i 24 anni, che sono stati segnalati alla Prefettura di Cuneo quali assuntori di sostanze stupefacenti.

targatocn.it

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE PIEMONTE
Statistiche carceri Regione Piemonte







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Quanto guadagna un poliziotto penitenziario?

2 Poliziotto penitenziario ferito alla testa da un detenuto: è in gravi condizioni

3 Ministro Orlando annuncia nuove assunzioni: 48 poliziotti in più nel 2017 e 57 come anticipo 2018

4 Condannato a tre anni e due mesi ex Agente penitenziario: vendeva droga e telefonini nel carcere di Aosta

5 Detenuta evade dal cancello principale del carcere di Rebibbia: era appena arrivata

6 Consegnava droga nel carcere di Brescia: arrestato Poliziotto penitenziario ora rinchiuso nel carcere militare

7 Pentito rivela: tutti i detenuti hanno un coltello nel carcere di Reggio Emila

8 DAP autorizza visite dei Radicali in 35 carceri per la prossima settimana

9 Detenuto autorizzato a lavorare all''esterno non rientra in carcere, il Garante: sono sorpresa

10 Invitati per un pranzo con Papa Francesco: due detenuti si danno alla fuga poco prima di arrivare


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 In memoria di Pasquale Di Lorenzo, Sovrintendente di Polizia Penitenziaria ucciso dalla mafia il 13 ottobre 1992

2 Detenuta arriva in carcere ma si nasconde tra la folla ed evade da Rebibbia

3 Dichiarazioni Andrea Orlando: caserme gratuite per la Polizia Penitenziaria e Decreto trasferimenti sedi extra moenia

4 Carceri, SAPPE: “Questo Governo toglie il pacco dono dell’Epifania ai poliziotti penitenziari per pagare l’aumento di stipendio dell’83% ai detenuti che lavorano: vergognoso!”

5 Gennaro De Angelis, Agente di Custodia ucciso dalla camorra il 15 ottobre 1982

6 Decreto Orlando sulla mobilità del personale: ma perchè il Ministro invece di perder tempo coi videomessaggi non istituisce la direzione generale del Corpo?

7 In memoria di Francesco Di Maggio, Magistrato e Vice Capo DAP deceduto il 7 ottobre 1996

8 In memoria di Ignazio De Florio, Agente di Custodia ucciso in un agguato camorristico l''11 ottobre 1983

9 Riordino dei ruoli della Polizia Penitenziaria e dirigenza dei funzionari del Corpo e ispettori-funzionari. Ma i dirigenti penitenziari e gli altri funzionari civili, saranno contenti?

10 Scomparso stamattina a Roma il Professor Lionello Pascone, generale in congedo del Corpo di Polizia Penitenziaria