Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Uno Bianca, i fratelli Savi nello stesso carcere

Polizia Penitenziaria - Uno Bianca, i fratelli Savi nello stesso carcere


Notizia del 04/01/2018 - MILANO
Letto (1984 volte)
 Stampa questo articolo


Bologna, 3 gennaio 2018 - Alla vigilia dell’anniversario della Strage del Pilastro (il 27esimo) una notizia torna a sconvolgere i familiari delle vittime della banda della Uno Bianca, che tra il 1987 e il 1994 uccise 24 persone e ne ferì oltre cento.

I fratelli Fabio e Roberto Savi, condannati all’ergastolo come l’altro fratello Alberto, si trovano nello stesso carcere. Quello di Bollate a Milano. Alcuni mesi fa Fabio Savi, detto ‘il lungo’, aveva chiesto e ottenuto il trasferimento dal carcere di Uta (Cagliari) e ora è nella stessa casa circondariale dove il fratello Roberto era già detenuto.

Da tempo Fabio Savi, 57 anni, chiedeva di poter scontare la sua pena in una struttura penitenziaria che permettesse di svolgere attività lavorative e dopo il parere favorevole degli assistenti sociali ha inoltrato personalmente la richiesta di trasferimento.

Sconcerto nei familiari delle vittime della banda. "Fino ad ora i fratelli Savi non erano mai stati nello stesso carcere e devo dire che questa cosa non mi piace affatto, anzi mi preoccupa. – ha commentato Rosanna Zecchi, presidente dell’associazione dei parenti delle vittime della banda della Uno Bianca. Per noi parenti delle vittime è l’ennesima ‘botta’, che arriva dopo i permessi premio concessi all’altro fratello, Alberto, e a Marino Occhipinti".

La notizia ha suscitato la disapprovazione dei familiari delle vittime, ma ha anche spinto il ministro della giustizia Andrea Orlando a chiedere al Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria una relazione per avere informazioni e chiarimenti sulla questione.

"Non me lo aspettavo - continua -. E’ un dolore continuo, che si rinnova, sapere che queste persone colpevoli di terribili omicidi possano avere addirittura la possibilità di incontrarsi".

"Da quello che mi risulta non sono nella stessa sezione - dice l’avvocato Fortunata Copelli, legale di Fabio Savi -, quindi non credo che si siano incontrati. Nel caso uno dei due avanzasse una richiesta di colloquio dovrà essere valutata dal direttore del carcere che poi nel suo ambito deciderà".

 

ilrestodelcarlino

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Pensionamento anticipato per Forze Armate, Polizia e Vigili del Fuoco, in arrivo cambiamenti nel 2019


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi