Marzo 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2017  
  Archivio riviste    
Usa, proposta Shock dello sceriffo di Maricopa: I bambini in vacanza nelle mie prigioni

Polizia Penitenziaria - Usa, proposta Shock dello sceriffo di Maricopa: I bambini in vacanza nelle mie prigioni


Notizia del 21/06/2016 - ESTERO
Letto (1186 volte)
 Stampa questo articolo


L’intento è quello di insegnare ai ragazzini, di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, la vera disciplina, per tenerli in riga ed evitare che si facciano tentare dal crimine. Lo sceriffo Joe Arpaio: «Assaggeranno la realtà della vita carceraria, e impareranno una lezione preziosa. E penso anche che si divertiranno» «Questa estate mandate i vostri figli in prigione». Non è uno scherzo, ma l’alternativa al solito campus estivo proposta da Joe Arpaio, sceriffo della contea di Maricopa, in Arizona, per insegnare ai giovanissimi del luogo la vera disciplina, per tenerli in riga ed evitare che si facciano tentare dal crimine. Il campeggio dentro le prigioni è stato organizzato per i giovani di età compresa fra gli 8 e i 18 anni, e verrà tenuto tra la fine di giugno e la fine di luglio. «I ragazzi assaggeranno la realtà della vita carceraria, e impareranno una lezione preziosa. E penso anche che si divertiranno», ha detto lo sceriffo. Ardente sostenitore della candidatura di Donald Trump alle presidenziali Usa, Arpaio è da tempo al centro di forti polemiche, e di denunce, per le sue tendenze autoritarie e il disprezzo per i diritti dei detenuti. Nonostante questo è sceriffo della contea di Maricopa dal 1993 e viene puntualmente rieletto perché agli elettori dell’Arizona, Stato di confine con il Messico che ha adottato leggi molto severe contro i clandestini, piace la sua dura politica contro l’immigrazione illegale, oltre che il suo solido appoggio al progetto di Trump per la costruzione di un muro al confine con il Messico. «I partecipanti lavoreranno come lavorano i detenuti» Molto nota la durezza del trattamento riservato ai detenuti delle sue prigioni, che non possono neppure usufruire dell’aria condizionata, in un luogo dove in estate il termometro segna fino ai 45 gradi. E non è chiaro se anche i ragazzini che verranno spediti dai genitori al suo “campeggio estivo” dovranno subire certi trattamenti. Dall’annuncio sul sito ufficiale dell’ufficio dello sceriffo si legge tuttavia che «i partecipanti seguiranno tutte le regole della prigione, indosseranno le divise dei carcerati, lavoreranno come lavorano i detenuti, mangeranno il cibo della mensa carceraria, dormiranno negli stessi letti, e dovranno seguire corsi educativi»."

 

litalianews

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Concorso per 540 allievi di Polizia Penitenziaria: domanda entro l’8 maggio

2 Gli Agenti penitenziari assolti dal caso Cucchi citano in giudizio tre Ministeri: Giustizia, Difesa e Interno

3 Fuorni. Bomba in carcere, si indaga. Oggi la protesta dei Poliziotti Penitenziari

4 Travolta e uccisa una ciclista: Poliziotto penitenziario indagato per omicidio stradale

5 Prato, agente di Polizia Penitenziaria insegue scippatore e lo fa arrestare

6 Intimidazioni alla Polizia Penitenziaria: forate le ruote delle auto del Corpo a Cagliari

7 Torino, agente penitenziario si porta a casa il rame dei condizionatori

8 Igor il russo, l''ex compagno di cella: E'' diventato Ezechiele dopo la conversione

9 Arrestato di nuovo boss Concetto Bonaccorsi: era evaso da permesso premio dal carcere di Secondigliano

10 Grappa artigianale preparata dai detenuti nel carcere di Bologna


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Servizio di polizia stradale: la penitenziaria è la più temuta tra le forze dell''ordine!

2 Ecco le nuove insegne di qualifica dopo il riordino delle carriere

3 Un anno fa ci lasciava Nicola Caserta

4 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

5 Riordino delle carriere: arriva l’ok anche del Consiglio di Stato

6 Riordino delle carriere: buono l’esito delle consultazioni dei sindacati e dei Co.Ce.r. presso le commissioni parlamentari

7 Francesco Di Cataldo: in memoria del Maresciallo Maggiore degli Agenti di Custodia ucciso dalle BR a Milano il 20 aprile 1978

8 Riordino: una proposta per le nuove insegne di qualifica della Polizia Penitenziaria

9 Riordino delle carriere. Analisi della situazione dei Sovrintendenti

10 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946