Novembre 2016
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Novembre 2016  
  Archivio riviste    
Usa, proposta Shock dello sceriffo di Maricopa: I bambini in vacanza nelle mie prigioni

Polizia Penitenziaria - Usa, proposta Shock dello sceriffo di Maricopa: I bambini in vacanza nelle mie prigioni


Notizia del 21/06/2016 - ESTERO
Letto (1051 volte)
 Stampa questo articolo


L’intento è quello di insegnare ai ragazzini, di età compresa tra gli 8 e i 18 anni, la vera disciplina, per tenerli in riga ed evitare che si facciano tentare dal crimine. Lo sceriffo Joe Arpaio: «Assaggeranno la realtà della vita carceraria, e impareranno una lezione preziosa. E penso anche che si divertiranno» «Questa estate mandate i vostri figli in prigione». Non è uno scherzo, ma l’alternativa al solito campus estivo proposta da Joe Arpaio, sceriffo della contea di Maricopa, in Arizona, per insegnare ai giovanissimi del luogo la vera disciplina, per tenerli in riga ed evitare che si facciano tentare dal crimine. Il campeggio dentro le prigioni è stato organizzato per i giovani di età compresa fra gli 8 e i 18 anni, e verrà tenuto tra la fine di giugno e la fine di luglio. «I ragazzi assaggeranno la realtà della vita carceraria, e impareranno una lezione preziosa. E penso anche che si divertiranno», ha detto lo sceriffo. Ardente sostenitore della candidatura di Donald Trump alle presidenziali Usa, Arpaio è da tempo al centro di forti polemiche, e di denunce, per le sue tendenze autoritarie e il disprezzo per i diritti dei detenuti. Nonostante questo è sceriffo della contea di Maricopa dal 1993 e viene puntualmente rieletto perché agli elettori dell’Arizona, Stato di confine con il Messico che ha adottato leggi molto severe contro i clandestini, piace la sua dura politica contro l’immigrazione illegale, oltre che il suo solido appoggio al progetto di Trump per la costruzione di un muro al confine con il Messico. «I partecipanti lavoreranno come lavorano i detenuti» Molto nota la durezza del trattamento riservato ai detenuti delle sue prigioni, che non possono neppure usufruire dell’aria condizionata, in un luogo dove in estate il termometro segna fino ai 45 gradi. E non è chiaro se anche i ragazzini che verranno spediti dai genitori al suo “campeggio estivo” dovranno subire certi trattamenti. Dall’annuncio sul sito ufficiale dell’ufficio dello sceriffo si legge tuttavia che «i partecipanti seguiranno tutte le regole della prigione, indosseranno le divise dei carcerati, lavoreranno come lavorano i detenuti, mangeranno il cibo della mensa carceraria, dormiranno negli stessi letti, e dovranno seguire corsi educativi»."

 

litalianews

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Agente Penitenziario si spara in bocca con pistola d''ordinanza mentre era in sala di attesa dell''ospedale. E'' in coma

2 Assunzioni in Polizia Penitenziaria e scorrimento graduatorie: Governo rifiuta gli emendamenti Ferraresi (M5S)

3 Quindici colpi di pistola contro il Poliziotto penitenziario: le prime indagini dei Carabinieri

4 Informativa DAP: ai mujaheddin kosovari è arrivato ordine di attaccare l''Italia

5 La nuova Legge che obbliga i Poliziotti a riferire ai propri superiori le indagini giudiziarie

6 Polizia Penitenziaria e Carabinieri arrestano due persone pronti a sparare e con targhe contraffatte

7 Morì sotto il furgone della Polizia Penitenziaria: per la Procura responsabili autista e gli operai del cantiere

8 Quattro detenuti evadono dal carcere minorile di Monteroni di Lecce: allarme dato in mattinata

9 Detenuto in permesso premio sequestra, rapina e violenta una ragazza in un ufficio pubblico

10 Sparatoria tra Poliziotto penitenziario e macedone: lite scoppiata per motivi sentimentali


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le tristi notti del poliziotto penitenziario cinquantenne

2 Tre buoni motivi per cui la Polizia Penitenziaria non può essere sciolta come la Forestale

3 In ricordo di Roberto Pelati, ex atleta del Gruppo Sportivo Fiamme Azzurre colpito da una grave malattia e scomparso prematuramente

4 Un lutto improvviso: ci lascia Andrea Accettone, collega, segretario, come un fratello

5 I veri nemici della Polizia Penitenziaria

6 Come mi mancano gli Agenti di Custodia … allora non c’erano suicidi tra di noi … perché?

7 Poliziotti penitenziari che lavorano negli uffici: pochi, troppi o adeguati?

8 Bologna: poliziotto penitenziario di 44 anni lotta tra la vita e la morte dopo essersi sparato un colpo di pistola alla testa

9 La protesta dei poliziotti di Rebibbia e gli starnuti del RE

10 Razionalizzazione del personale: pure quello informatico però