Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
USA: rapina un dollaro per andare in carcere ed essere curato gratis.

Notizia del 22/06/2011 - ESTERO

USA: rapina un dollaro per andare in carcere ed essere curato gratis.

letto 1841 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Un uomo di 59 anni ha fatto una rapina da un dollaro per poter andare in prigione e godere così dell'assistenza sanitaria gratuita. Sostenendo di essere armato, Richard James Verone è entrato in una delle filiali della Royal Bank of Canada a Gastonia, nella Carolina del Nord e ha detto alla cassiera: "Questa è una rapina, per favore datemi un dollaro". Dopo di che l'uomo si è seduto e ha aspettato l'arrivo della polizia. "Ho detto alla cassiera che mi sedevo ad aspettare la polizia perché volevo che si sapesse che non stavo facendo la rapina per soldi, ma per motivi medici" ha raccontato Verone in un'intervista alla tv locale 9News.

In seguito alla rapina, avvenuta il 9 giugno, ma emersa oggi sui media nazionali negli Stati Uniti, Verone è stato arrestato per rapina. L'uomo non ha alcuna intenzione di pagare la cauzione di 2.000 dollari per il rilascio, ma vuole stare in prigione.

Disoccupato e senza assicurazione sanitaria, con problemi di salute tra cui l'ernia al disco e problemi a un piede l'uomo aveva calcolato che, dopo essere stato in prigione per aver commesso un reato non violento, avrebbe potuto fare domanda per ricevere i benefici della previdenza sociale anche dopo la scarcerazione. "Sono una persona razionale e questa è stata ma mia logica" ha detto Verone in una lettera inviata al quotidiano locale Gaston gazzette, "se si tratta di manipolazione, allora per necessità sto manipolando la corte perché ho bisogno di assistenza sanitaria".

Tuttavia l'accusa di rapina è meno grave di quella di rapina a mano armata e, secondo la rete Abc news, è improbabile che Verone rimanga dietro le sbarre per oltre un anno. La prima udienza in tribunale è fissata per il 28 giugno.-
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Droga in carcere: poliziotto incastrato da una microspia nei gradi

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

7 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

8 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

9 Perseguitava ex capo scorta di Alfano. Poliziotto penitenziario condannato a 3 anni di reclusione

10 Carceri: “E’ sempre più emergenza aggressioni”


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Raffaele Cinotti: in memoria del Vice Brigadiere degli Agenti di Custodia, ucciso a Roma il 7 aprile del 1981

5 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

6 Sempre un passo indietro... perchè la Polizia Penitenziaria non sta al livello degli altri

7 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

8 Le garanzie costituzionali per le perquisizioni personali

9 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

10 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico