Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
USA: rapina un dollaro per andare in carcere ed essere curato gratis.

Notizia del 22/06/2011 - ESTERO

USA: rapina un dollaro per andare in carcere ed essere curato gratis.

letto 1861 volte)

 Stampa questo articolo         Condividi

Un uomo di 59 anni ha fatto una rapina da un dollaro per poter andare in prigione e godere così dell'assistenza sanitaria gratuita. Sostenendo di essere armato, Richard James Verone è entrato in una delle filiali della Royal Bank of Canada a Gastonia, nella Carolina del Nord e ha detto alla cassiera: "Questa è una rapina, per favore datemi un dollaro". Dopo di che l'uomo si è seduto e ha aspettato l'arrivo della polizia. "Ho detto alla cassiera che mi sedevo ad aspettare la polizia perché volevo che si sapesse che non stavo facendo la rapina per soldi, ma per motivi medici" ha raccontato Verone in un'intervista alla tv locale 9News.

In seguito alla rapina, avvenuta il 9 giugno, ma emersa oggi sui media nazionali negli Stati Uniti, Verone è stato arrestato per rapina. L'uomo non ha alcuna intenzione di pagare la cauzione di 2.000 dollari per il rilascio, ma vuole stare in prigione.

Disoccupato e senza assicurazione sanitaria, con problemi di salute tra cui l'ernia al disco e problemi a un piede l'uomo aveva calcolato che, dopo essere stato in prigione per aver commesso un reato non violento, avrebbe potuto fare domanda per ricevere i benefici della previdenza sociale anche dopo la scarcerazione. "Sono una persona razionale e questa è stata ma mia logica" ha detto Verone in una lettera inviata al quotidiano locale Gaston gazzette, "se si tratta di manipolazione, allora per necessità sto manipolando la corte perché ho bisogno di assistenza sanitaria".

Tuttavia l'accusa di rapina è meno grave di quella di rapina a mano armata e, secondo la rete Abc news, è improbabile che Verone rimanga dietro le sbarre per oltre un anno. La prima udienza in tribunale è fissata per il 28 giugno.-
 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

6 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

7 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

8 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

9 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria

10 Ariano Irpino:Si sono offerti in ostaggio per salvare i loro colleghi


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

2 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

3 Ma col Ministro Orlando c’era un progetto, a tavolino, per depotenziare la Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

6 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

7 Firenze Sollicciano: bubbole, fandonie e fanfaluche

8 Il pericolo radicalizzazione nelle carceri italiane

9 Aumenta la casistica dei reati perseguibili a querela

10 In sezione comme a la guerre