Marzo 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Marzo 2018  
  Archivio riviste    
Velletri, carabinieri beffati: detenuto in manette se la dà a gambe

Polizia Penitenziaria - Velletri, carabinieri beffati: detenuto in manette se la dà a gambe


Notizia del 30/07/2014 - ROMA
Letto (2146 volte)
 Stampa questo articolo


È caccia a un pregiudicato di origine marocchina che, arrestato e condannato per direttissima, è riuscito ieri a scappare dall’auto dei carabinieri proprio davanti il cancello del carcere di Velletri.

LA FUGA – Immediate sono scattate le ricerche dell’uomo, Omar Lahbim, e sul posto sono intervenuti l’unità cinofile e un elicottero. La fuga, avvenuta intorno alle 15.00, si sarebbe svolta in un’area di competenza del carcere dove, come più volte denunciato dal SI.P.PE, il livello di sicurezza sarebbe insufficiente, specie nelle ore notturne, quando l’area risulta scarsamente illuminata.

LA CARENZA DI ORGANICO – Va ricordato che il sindacato della Polizia Penitenziaria il 21 giugno scorso aveva manifestato davanti a quel carcere per denunciare le tragiche condizioni di sovraffollamento e degrado della struttura e la carenza del personale. Dal 30 aprile 2014, secondo i dati ufficiali del Dap, il numero dei detenuti presenti nel carcere di Velletri è di 607, il personale previsto dalla pianta organica è di 179 unità, mentre quello amministrato è costituito da 175 unità maschili. Secondo il Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria nel carcere di Velletri ci sarebbe una carenza di solo 4 unità, ma secondo il sindacato di Polizia Penitenziaria questi dati non tengono conto di circa 29 agenti distaccati in altri istituti e palazzi del potere e di 12 agenti assenti per lunga malattia.

LE DIFFICILI CONDIZIONI DI LAVORO – I poliziotti penitenziari che di fatto operano nel carcere di Velletri sono quindi in numero inferiore rispetto a quello indicato nella pianta organica, costringendo quindi la Direzione del Carcere a ricorrere alle prestazioni di lavoro straordinario, con pregiudizio alle casse statali ma soprattutto al benessere psicofisico del personale costretto a lavorare 8 o 9 ore al giorno in un ambiente degradante.

cinquequotidiano 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Suicida in casa agente di Polizia Penitenziaria. Era in servizio nel carcere di Aosta L''Agente era alle dipendenze del Gruppo Operativo Mobile

2 Pericoloso detenuto accusa malore sull’A2: agenti di Messina sventano la fuga

3 Blitz in carcere: perquisite celle e detenuti per cercare droga e telefonini sospetti

4 Domani i funerali di Davide Agente penitenziario suicida

5 Eurodeputata di Forza Italia in visita al Carcere di Busto: i detenuti stranieri scontino la pena nel loro Paese d’origine”

6 Arrestati due agenti del carcere di Matera agevolazioni a detenuti in cambio di denaro

7 Vallanzasca, carcere Bollate: dategli la libertà condizionale

8 Forze Armate: NoiPA è diventato un problema?

9 NoiPa: Forze Armate in rivolta. E spunta una petizione on line

10 M5S chiede intervento Ministro Giustizia: Parlamentari raccolgono allarme agenti Polizia Penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Due anni fa ci lasciava Nicola Caserta, Presidente del Sappe, amico e collega di tutti noi

2 Lorenzo Cutugno: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso dalle BR l''11 aprile 1978

3 Quanto il temporeggiatore arretra ...

4 Salvatore Rap: in memoria dell''Agente di Custodia ucciso durante la rivolta nel carcere di San Vittore del 21 aprile 1946

5 Non fatevi raccontare quello che succede in “miniera” da chi lavora dietro una scrivania. Il GOM visto da dentro

6 La lingua segreta dei tatuaggi sulla persona detenuta

7 L’indennità per la “presenza esterna”: a chi si e a chi no

8 Il rapporto tra immigrazione, carcere ed elezioni politiche

9 Sicurezza sul lavoro: il rischio elettrico

10 Convegno Salerno tenuto il 10 aprile dal Sappe su “Radicalizzazione nelle carceri”