Febbraio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Febbraio 2017  
  Archivio riviste    
Vietti (CSM) in visita a Rebibbia: "effettività della pena affidata alla Polizia Penitenziaria"

Polizia Penitenziaria - Vietti (CSM) in visita a Rebibbia:


Notizia del 11/05/2012 - ROMA
Letto (1805 volte)
 Stampa questo articolo


"Serve una drastica depenalizzazione di un sistema giudiziario sovrabbondante per cui tutto è reato, che provoca processi lunghi i quali spesso vanno in prescrizione e nei quali manca la certezza finale della pena". E' l'esigenza richiamata dal vicepresidente del Csm Michele Vietti,al termine della visita al carcere romano di Rebibbia, la prima in assoluto in un penitenziario da parte di una delegazione ufficiale del Consiglio superiore della magistratura.

Vietti chiede "depenalizzazione e decarcerizzazione: non è possibile - spiega - punire tutto con il carcere, nell'illusione della costruzione di nuovi fantomatici penitenziari, mentre quelli esistenti scoppiano. Finora sulle nuove carceri abbiamo sempre sentito grandi annunci ma visto pochi fatti".Quanto all'ipotesi di un'amnistia, il vicepresidente del Csm mette le mani avanti: "Non spetta a me, per il ruolo che ricopro, intervenire sul tema. La decisione sull'amnistia spetta al Parlamento ed eventualmente al governo, nel caso se ne intenda fare promotore. Certo - aggiunge - richiede una maggioranza qualificata per la quale non credo ci siano le condizioni perché possa costituirsi", mentre definisce "sciagurata l'idea avuta in passato di fare un indulto senza prevedere un'amnistia: si sono risolti pochi problemi e se ne sono lasciati aperti molti di più".Vietti, accompagnato dal capo del Dap, il Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria, Giovanni Tamburino ha incontrato i rappresentanti della Polizia Penitenziaria e delle altre professionalità dirigenziali e amministrative che operano a Rebibbia e un gruppo di detenuti.

"Sappiamo che si tratta di un lavoro quanto mai importante e difficile - ha sottolineato al termine della visita Vietti, rivolgendosi ai poliziotti penitenziari - l'effettività della pena è affidata a voi e non è certamente un aspetto secondario del sistema giudiziario. La vostra difficoltà si misura con la sfida dell'intento rieducatore che la nostra Costituzione vuole sia connesso con l'espiazione della pena, un compito dunque molto più delicato della semplice custodia".Intervenendo nell'istituto penitenziario, dove è stato girato il film 'Cesare deve morire' dei fratelli Taviani che ha conquistato l'Orso d'Oro al Festival di Berlino e diversi David di Donatello, Vietti ha esortato a "uscire dei vecchi schemi con i quali è stata gestita finora la realtà carceraria".

Sia i poliziotti che i detenuti hanno lamentato il sovraffollamento, la carenza di risorse e di organici, chiedendo che "si abbandoni la via dell'emergenza che ci accompagna da decenni". Dal suo canto, il vicepresidente del Csm ha osservato che "la collaborazione si fa anche fornendo suggerimenti su quella che è la modalità fondamentale del sistema giudiziario, ovvero l'esecuzione della pena".

www.adnkronos.com

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Licenziata Agente di Polizia Penitenziaria: scarso rendimento

2 Qui comandiamo noi: detenuti aggrediscono con bastoni i Poliziotti penitenziari del carcere modello di Bollate

3 Arrestato Alessandro Menditti, evaso dal carcere di Frosinone da una settimana

4 Sconvolgente! Per tre notti degli sconosciuti sono entrati e usciti dal carcere di Frosinone per preparare l''evasione

5 Polizia Penitenziaria blocca evaso da permesso premio dopo inseguimento e pistole fuori dalle fondine

6 Arrestato Agente penitenziario: fornì telefono a un detenuto che gestiva la prostituzione della sorella e della compagna dal carcere di Frosinone

7 Agente penitenziario di Frosinone agli arresti domiciliari per corruzione: operazione ancora in corso, ci sarebbero altri Poliziotti coinvolti

8 Evadono in due dal carcere di Frosinone: il macellaio del clan Belforte fugge, l''altro è rimasto ferito

9 Collaboratori di giustizia e testimoni di giustizia: i numeri del Servizio centrale di protezione

10 La rete era tagliata da giorni, hanno smontato il televisore della cella, soffitto e poi lenzuola: ecco come sono evasi i due da Frosinone


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Nella conferenza del Bicentenario nessun riferimento agli Agenti di Custodia

2 In memoria di Girolamo Minervini, ucciso dalle B.R. a Roma, appena nominato Direttore Generale degli Istituti di Prevenzione e Pena

3 Cosa accadrebbe se non passasse il riordino delle carriere?

4 Luigi Bodenza, Assistente Capo di Polizia Penitenziaria: ucciso in un agguato mafioso il 25 marzo 1994

5 Santi Consolo confermato Capo DAP: il Consiglio dei Ministri di questa mattina lo rinomina in extremis

6 Ancora una evasione, da Frosinone. Sappe: Qualcuno sta tentando di smantellare la sicurezza nelle carceri: non si sventano evasioni senza sentinelle e senza sorveglianza nelle sezioni!

7 Nel nostro lavoro, alla fine, o impari o devi imparare per forza

8 Nella conferenza del Bicentenario censurata la lettera di auguri del Garante alla Polizia Penitenziaria

9 Pensione buonuscita ai dirigenti penitenziari: l''INPS nega i sei scatti, spettano solo alla Polizia Penitenziaria

10 Progetto del nuovo carcere di Nola: a cosa sono serviti allora gli stati generali dell''esecuzione penale?