Gennaio 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2017  
  Archivio riviste    
Violentò una sedicenne mentre era in permesso premio: condannato a sei anni e otto mesi detenuto del carcere di Bollate

Polizia Penitenziaria - Violentò una sedicenne mentre era in permesso premio: condannato a sei anni e otto mesi detenuto del carcere di Bollate


Notizia del 22/09/2016 - MILANO
Letto (915 volte)
 Stampa questo articolo


Sei anni e 8 mesi di carcere. È la condanna che dovrà scontare Alessandro Merico, 38enne detenuto del carcere di Bollate che lo scorso aprile, durante un permesso premio, violentò e rapinò una ragazza di 16 anni ad Assago, vicino Milano. Merico si trovava nel carcere di Bollate (uno dei penitenziari modello in Italia) per scontare una condanna a 3 anni e 3 mesi per due rapine. Avrebbe finito di scontare la sua pena il 31 ottobre di quest'anno. Lo scorso 28 aprile, però, aveva beneficiato di un permesso premio.

L'uomo aveva anche rapinato la ragazzina.

Proprio in quell'occasione il 38enne aveva pedinato una ragazzina di 16 anni, aggredendola sul pianerottolo della sua casa ad Assago. Sotto la minaccia di un coltello aveva costretto la minorenne a entrare in casa e lì l'aveva violentata più volte. Poi aveva rovistato nei cassetti dell'abitazione scappando con cento euro. Merico era stato arrestato qualche giorno dopo l'aggressione. Era stato lui stesso, rivelando di conoscere un amico del fratello della vittima, ad aiutare involontariamente gli inquirenti nelle indagini. Adesso è arrivata la sentenza con rito abbreviato (che prevede lo sconto di un terzo della pena): il giudice ha riconosciuto le aggravanti chieste dalla procura: la minore età della vittima e il fatto di aver commesso il reato mentre il 38enne beneficiava di una misura alternativa al carcere.

milano.fanpage.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE LOMBARDIA
Statistiche carceri Regione Lombardia







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il Consiglio dei Ministri approva il Decreto Legislativo del Riordino delle Carriere

2 Decreto Milleproroghe, Sappe: Buona notizia via libera a 887 assunzioni nella Polizia Penitenziaria

3 Caso Cucchi: Poliziotti penitenziari chiederanno risarcimenti milionari ai Carabinieri

4 Detenuti di Poggioreale rifiutano le celle aperte: vissute come una minaccia alla propria incolumità

5 Tre detenuti evadono dal carcere di Firenze Sollicciano, Sappe: la responsabilità è dei colletti bianchi, evasione annunciata

6 Bonus 80 euro: quando e come saranno stanziati dopo ennesimo slittamento

7 Agente Penitenziario sorprende i ladri in casa che lo aggrediscono: ricoverato al pronto soccorso

8 La latitanza dorata del detenuto evaso da Rebibbia catturato dal NIC della Polizia Penitenziaria

9 Poliziotti e detenuti ripareranno insieme le auto della Polizia Penitenziaria

10 Due Poliziotti feriti nel carcere di Regina Coeli: aggrediti da detenuti magrebini infastiditi dalle perquisizioni


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Le foto dei tre detenuti evasi dal carcere di Firenze Sollicciano

2 Circolare del GOM: togliete le foto da Facebook, è in atto una schedatura dei Poliziotti

3 Ufficiali medici nel Corpo di Polizia Penitenziaria?

4 La sospensione delle ordinarie regole di trattamento penitenziario (art. 41-bis)

5 Diventa anche tu Capo del DAP!

6 Clamorosa evasione dall''istituto … dal carcere ... insomma quello lì, come si chiama?

7 Il Ministro Orlando dichiara cessata l''emergenza sovraffollamento delle carceri, ma i dati lo smentiscono

8 C’era una volta la sentinella

9 Orlando e Consolo: pubblicate i dati reali del sovraffollamento

10 Italicum, Porcellum, Mattarellum e Consultellum