Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Virginia: boicottaggio delle case farmaceutiche, ritorna sedia elettrica

Polizia Penitenziaria - Virginia: boicottaggio delle case farmaceutiche, ritorna sedia elettrica


Notizia del 06/02/2014 - ESTERO
Letto (1386 volte)
 Stampa questo articolo


New York. In assenza del cocktail letale, utilizzato solitamente per eseguire la pena di morte, una decisione inaspettata viene presa negli Stati Uniti: il ritorno della sedia elettrica.

La pena di morte è sempre stato un argomento molto discusso sotto vari punti di vista, ora la problematica deriva dalla mancanza di farmaci corretti che ha spinto la Camera, in Virginia, a votare a favore della reintodruzione della terrificante sedia di morte. I metodi di esecuzione erano già stati analizzati dalla Corte Suprema degli Stati Uniti che aveva dichiarato “incostituzionali” la camera a gas, la sedia elettrica e l'impiccagione, considerate punizioni crudeli e in alcuni casi inusuali; proclamando invece “costituzionale” l'iniezione letale.

Tuttavia, sono sempre maggiori le cause farmaceutiche che rifiutano di realizzare il mix mortale, ottenuto mescolando tre tipi di farmaci, ormai introvabile dal 1976. E così che si è andati alla ricerca di farmaci alternativi, che in diversi casi provocano reazioni inaspettate, problemi e sofferenza, spesso anche per periodi prolungati.

Particolare fu il caso di un detenuto dell'Ohio, che condannato a morte, subì l'iniezione di un farmaco “alternativo” e morì dopo 13 minuti di atroci sofferenze. Debra Gardner, vicedirettore del dipartimento giudiziario, ha dichiarato: “Non abbiamo ancora trovato un'alternativa adeguata”.

L'unica soluzione, almeno quella più fattibile seppure provvisoria, è il ritorno alla sedia elettrica. Dopo il “si” favorevole della Camera bisognerà però aspettare la risposta del Senato, che dovrà affrontare questa delicata problematica in settimana.

“La sedia elettrica - ha ribadito la Gardner - è un metodo che causa solo piccole bruciature, scarsamente visibili”. Sino ad oggi la legge della Virginia permetteva ai detenuti di scegliere tra l'iniezione letale e la sedia elettrica, ma di fatto quest'ultimo metodo era del tutto abolito. Tuttavia in diversi stati il condannato può scegliere anche di appellarsi all'utilizzo di fucilazione e camera a gas.

pupia

 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Polizia Penitenziaria: accorpamento nella Polizia di Stato o nei Carabinieri?

2 Polizia Penitenziaria: accorpamento non si farà, ecco perchè

3 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

4 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

5 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

6 Comunicato DAP: la solidarietà a Luca Traini in carcere è una notizia priva di fondamento

7 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

8 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime

9 Droga nelle parti intime per il compagno detenuto: scoperta ed arrestata dalla polizia

10 Carceri, la riforma rischia di slittare a dopo il voto. Troppe pene alternative


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il nuovo ruolo degli Ispettori con carriera a sviluppo direttivo

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

4 Ma chi siamo?

5 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

6 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

7 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

8 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro

9 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

10 Il Castello è una macchina che funziona alla perfezione: se non fosse per quei granelli di sabbia