Gennaio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Gennaio 2018  
  Archivio riviste    
Visita in carcere al marito: nel pacco c'erano pantofole, pigiama e 19mila euro in contanti

Polizia Penitenziaria - Visita in carcere al marito: nel pacco c'erano pantofole, pigiama e 19mila euro in contanti


Notizia del 09/10/2015 - FIRENZE
Letto (3149 volte)
 Stampa questo articolo


Il pigiama, le pantofole e 19mila euro in contanti: è quanto hanno trovato gli agenti della Polizia Penitenziaria del carcere di Sollicciano, alla periferia di Firenze, in una valigia consegnata dalla moglie all‘imprenditore di Chioggia (Venezia) Gianfranco Boscolo Contadin, lì detenuto.

La quanto meno curiosa scoperta risale al giugno del 2014, pochi giorni dopo gli arresti dello scandalo Mose, ma è diventata di pubblico dominio soltanto adesso perché, come spiega Gianluca Amadori sul Gazzettino, il verbale di sequestro di tutti quei soldi (un pacco di 38 banconote da 500 euro) è diventato consultabile dopo essere stato depositato assieme alle centinaia di migliaia di altri documenti di cui è composto il fascicolo dell’inchiesta, in vista dell’udienza preliminare che si aprirà il prossimo 22 ottobre.

Racconta Amadori: “Quella valigia era destinata ad un importante imprenditore di Chioggia, Gianfranco Boscolo Contadin, detto Flavio, della Nuova Coedmar, una delle aziende impegnate nei lavori del Mose, il quale nell’autunno dello scorso anno ha chiesto e ottenuto il patteggiamento di due anni di reclusione per i reati di corruzione e false fatture, oltre alla confisca di una consistente somma di denaro. I soldi, a quanto pare, erano stati nascosti dalla moglie di Gianfranco Boscolo Contadin la quale, in assenza di una cassaforte a casa, era solita custodire ingenti somme di denaro e altri oggetti preziosi nella valigia per metterli al sicuro da possibili furti”.

blitzquotidiano.it

STATISTICHE CARCERI REGIONE TOSCANA
Statistiche carceri Regione Toscana







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Il boss e il pentito si incrociano in aereo: la Polizia Penitenziaria evita alo scontro fisico tra i due

2 Candidata con la Bonino, tenta di passare dei soldi ad un detenuto durante una visita in carcere

3 Governo Gentiloni sarà ricordato per lo svuota carceri mascherato? Sappe: così si rottama il 41bis

4 Riforma ordinamento penitenziaria: anche l''Associazione Nazionale Funzionari del Trattamento contro i progetti del Governo

5 Mauro Palma garante dei detenuti: approvate la riforma Orlando così com''è, senza accogliere le indicazioni della Direzione Antimafia

6 Ancora due Agenti penitenziari aggrediti da detenuto nel carcere di Rebibbia

7 Detenuti evadono durante una gita al museo del MAXXI di Roma: ripresi poco dopo

8 Erika Stefani, Lega: basta svuota carceri, da Gentiloni ennesimo regalo ai criminali

9 Carcere di Parma: un’altra grave aggressione ad agente penitenziario

10 Il carcere è troppo duro per Michele Zagaria: il suo avvocato dice che il 41-bis lo deprime


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Il piano del Governo per svuotare le carceri: benefici anche per reati gravi e senza il parere della Direzione Nazionale Antimafia

2 Le osservazioni del Cons. Ardita sulla riforma ordinamento penitenziario: il testo integrale audizione Commissione Giustizia del Senato

3 Ma chi siamo?

4 Transito a ruolo civile. Č legittimo cumulare pensione privilegiata e stipendio

5 Gruppo Operativo Mobile: Perché? Perché? Perché? Perché?

6 In memoria dell''Assistente Capo Paolo Gandolfo

7 Max Forgione, un grande uomo salito in cielo

8 Le osservazioni del Procuratore Aggiunto di Catania Sebastiano Ardita alla riforma dell''ordinamento penitenziario

9 Nuova circolare Dap per uso dei social: regole deontologiche, immagine e decoro. (o nascondere degrado, incuria e abbandono?)

10 Il Commissario Capo Giuseppe Romano insignito del prestigioso premio: Il discobolo d’oro