Maggio 2018
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Maggio 2018  
  Archivio riviste    
Viterbo, aggredì pm antimafia in carcere Condannato boss della 'ndrangheta

Polizia Penitenziaria - Viterbo, aggredì pm antimafia in carcere Condannato boss della 'ndrangheta


Notizia del 27/03/2014 - VITERBO
Letto (2251 volte)
 Stampa questo articolo


VITERBO - È stato condannato a due anni e mezzo per l'aggressione - dell'ottobre 2012 - al pm antimafia Giovanni Musaro'. Si tratta del boss della 'ndrangheta Domenico Gallico.

Il processo in videoconferenza col carcere di Tolmezzo dove è attualmente recluso Musarò, si è chiuso stamattina presso l'aula allestita ad hoc nell'area 41 bis del supercarcere di Mammagialla. Il pm Renzo Petroselli aveva chiesto 4 anni e tre mesi. Il giudice Rita Cialoni ha però assolto il boss dalle accuse di violenza a pubblico ufficiale e resistenza e lesioni agli agenti penitenziari, che si erano costituiti parte civile.
Da qui la condanna a due anni e mezzo per il solo reato di lesioni gravi con premeditazione: il naso rotto al magistrato con un pugno sferrato in piena faccia, appena Musarò quando è entrato nella saletta degli interrogatori.

ilmessaggero 

STATISTICHE CARCERI REGIONE LAZIO
Statistiche carceri Regione Lazio







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Supermercato in caserma, i Carabinieri ne Aprono uno per tutti i Militari di Firenze

2 Non gradisce la sistemazione in cella, detenuto aggredisce agente della Penitenziaria

3 Noipa: nel cedolino di giugno al via gli incrementi stipendiali. Tutte le date degli accrediti

4 Carceri:Ariano Irpino,sequestrato agente

5 Caos al carcere di Prato: detenuto picchia agente, fuoco nelle celle

6 Carceri, SAPPE a Bonafede: “Ecco la situazione degli agenti penitenziari

7 Disordini Ariano Irpino: Bonafede, a chi lavora in carcere il sostegno concreto dello Stato

8 Accoltellamento a Trezzano, un poliziotto penitenziario salva la vita all’anziana aggredita

9 Grand Hotel Poggioreale, cellulari e 100mila euro: la “stanza” d’oro di Genny ‘a carogna

10 Rivolta in carcere ad Ariano Irpino, feriti due agenti della penitenziaria


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Carceri: procuratore aggiunto Potenza Basentini verso guida Dap

2 Salvate il Gruppo Operativo Mobile (e gli altri servizi della Polizia Penitenziaria)

3 Col Ministro Bonafede avrà finalmente fine il paradosso dei direttori che esercitano funzioni di polizia, tolte alla Polizia Penitenziaria?

4 Alcune considerazioni sull’esonero, per motivi sanitari, da alcuni posti di servizio

5 Tempo di bilanci per il Ministero della Giustizia

6 In sezione comme a la guerre

7 Il Dap si riorganizza ... ma si dimentica sempre dell''Appuntato Caputo

8 La favoletta dell’autoconsegna di Siracusa e le fake news di certe paginette facebook

9 L’origine dei tatuaggi e l’implicazione del carcere

10 Sicurezza sul lavoro: il Documento di Valutazione dei Rischi