Aprile 2017
  Scarica il file .pdf del numero della Rivista Aprile 2017  
  Archivio riviste    
Vuole tornare in carcere perchè non sopporta più la moglie

Polizia Penitenziaria - Vuole tornare in carcere perchè non sopporta più la moglie


Notizia del 22/10/2012 - ASCOLI PICENO
Letto (4914 volte)
 Stampa questo articolo


Un uomo, agli arresti domiciliari, sceglie di tornare in carcere perchè non sopporta più la moglie e i loro continui litigi. Questa è l'incredibile storia accaduta che hanno vissuto i poliziotti penitenziari al carcere di Ascoli. (ndr)

C'è chi fa di tutto per evadere dal carcere e chi fa di tutto... per tornarci. Attenzione: non stiamo parlando di un delinquente abituale che, a causa delle sue condotte illecite, fa avanti e indietro dall'accogliente casa circondariale di Marino del Tronto. Ben diversa è la storia di Marco V., 45enne ascolano, agli arresti domiciliari da febbraio per reati legati allo spaccio di stupefacenti. Non è del tutto chiaro cosa sia successo la notte scorsa, certi sono soltanto l'incipit e l'epilogo della storia. In mezzo tanti 'rumors'.

Andiamo per ordine. La notte scorsa i carabinieri della compagnia di Ascoli arrivano a casa dell'uomo per un normale controllo teso a verificare il rispetto della misura cautelare. All'arrivo nell'appartamento, però, il 45enne non c'è. Ci sono la moglie e i figli, ma di lui nessuna traccia. Come accade in questi casi, i carabinieri si mettono sulle tracce dell'evaso che, qualora venga 'beccato' fuori, finisce di nuovo dritto dritto in carcere.

Non c'è bisogno, però, di tanto impegno da parte dei militari dell'Arma. Ieri, infatti, di buona mattina, l'uomo si presenta di fronte ai cancelli della casa circondariale di Marino del Tronto. Va dagli agenti della Polizia Penitenziaria, fornisce le sue generalità e si costituisce. Manca la valigetta, ma è pronto per tornare dietro le sbarre. Anomala condotta.

E qui arrivano i rumors. Il tam tam del carcere parla di una 'fuga' volontaria da casa. «Non ci riusciva più a stare a causa dei continui litigi con la moglie» si dice. Scappato dalla consorte, insomma, perché quella casa che condivideva con lei era diventata più angusta di una galera. E allora, di corsa dentro, di nuovo, per riconquistare un po' di tranquillità, lontano dai troppi pensieri domestici. Sembra una scena del film «Totò e le donne» di Monicelli e Steno, con il principe De Curtis che si rifugia in soffitta per non subire le continue critiche della moglie Ave Ninchi. Questa volta, senza temere di esagerare, possiamo dire che la realtà ha superato il cinema.

http://www.ilrestodelcarlino.it 

STATISTICHE CARCERI REGIONE MARCHE
Statistiche carceri Regione Marche







Le ultime foto pubblicate


La Polizia Penitenziaria in una foto", il primo album fotografico della Polizia Penitenziaria creato dagli appartenenti alla Polizia Penitenziaria stessa!

 


 

Pagina Facebook di Polizia Penitenziaria

Email Polizia Penitenziaria. Richiedila gratis o a pagamento




Tutti gli Articoli
1 Arresti centro migranti di Capo Rizzuto: Poliziotto penitenziario consegnava pizzini agli ''ndranghetisti del carcere di Siano

2 SISSY TROVATO MAZZA, la famiglia respinge la tesi del suicidio: indagini verso la chiusura?

3 Indagato l''ex direttore del carcere di Padova: sotto indagine il declassamento dall''alta sicurezza di 12 detenuti

4 Pavia, ambulante vendeva berretti della Polizia Penitenziaria senza licenza. Condannato a 5 mesi e 10 giorni di reclusione

5 Poliziotti penitenziari coinvolti nel caso Cucchi citano i Ministeri della Giustizia, Difesa e Interni: il GUP accoglie la richiesta

6 Primo avvocato pentito di camorra: sfruttava il suo incarico da difensore per far circolare i messaggi tra i boss

7 Poggioreale, hashish nascosto nelle suole delle scarpe. Polizia Penitenziaria denuncia cinque persone

8 Catturato detenuto tunisino e islamico radicalizzato: era evaso da permesso premio, Poliziotto penitenziario lo riconosce in stazione

9 Ristrutturazioni in corso nel carcere di Cuneo per ospitare di nuovo detenuti al 41-bis

10 Lucera, in fiamme auto di un poliziotto penitenziario


  Cerca per Regione






Tutti gli Articoli
1 Concorso 800 posti da assistente giudiziario, 300mila le domande: la Polizia Penitenziaria e il DAP in prima linea per gestire un modello innovativo di prove concorsuali

2 In memoria di Rocco D''Amato, ucciso nella Casa Circondariale di Bologna da un detenuto il 13 maggio 1983

3 Quanto fa guadagnare il servizio di polizia stradale della Polizia Penitenziaria al Ministero della Giustizia?

4 Riordino delle Carriere: Il parere delle Commissioni parlamentari

5 Vigilanza dinamica e affettività in carcere diventano legge

6 Operazione antidroga di NIC Polizia penitenziaria e Carabinieri: arresti a Rebibbia

7 Riordino carriere: le commissioni parlamentari auspicano che il ruolo funzionari sia pienamente corrispondente alla Polizia di Stato

8 Preso anche il terzo e ultimo evaso di Firenze Sollicciano

9 Skype per i mafiosi al 41-bis: arrivano puntuali le smentite, ma per i mafiosi in alta sicurezza come la mettiamo?

10 Rems, se qualcuno avesse raccolto i nostri allarmi ...