Categoria: circolari

Il piano del Viminale. E la Lombardia vuole acquistare un migliaio di pistole elettriche per i vigili urbani. La pistola elettrica, il “taser”, quell’aggeggio che lancia una scarica elettrica a forte voltaggio capace di atterrare un bisonte, affidato a polizia e carabinieri per una sperimentazione da alcuni giorni, sta dando buona prova. Sono diversi i casi, da Catania a Milano, in cui agli agenti è stato sufficiente tirarlo fuori dalla fondina, e far schioccare la scintilla, per riportare a miti consigli un violento. E dato che, neanche a farlo apposta, ogni volta si trattava di un energumeno straniero, il ministro…

Torna alla Home

Da lunedì 3 settembre un servizio navetta con mezzi della Polizia Penitenziaria accompagnerà i lavoratori del Tribunale penale di Bari da piazza De Nicola all’ex sede distaccata di Modugno, dove saranno trasferiti giudici e relative cancellerie dal Palagiustizia dichiarato inagibile. Nella circolare diramata ieri dalla segreteria del personale amministrativo del Tribunale di Bari riservata agli addetti del settore penale, si comunica che a partire da lunedì 3 settembre per raggiungere Modugno, dalle ore 7.30 saranno disponibili mezzi dell’Amministrazione penitenziaria. Quale punto di raccolta del personale è stata indicata piazza Enrico De Nicola, antistante il Palazzo di Giustizia. Seguiranno due corse…

Torna alla Home

Il ministero dell’Interno ha annunciato che da mercoledì 5 settembre le forze dell’ordine avranno in dotazione una pistola elettrica. Salvini: “Agenti lavoreranno meglio”. Da mercoledì prossimo, 5 settembre, da Milano a Catania e in altre dieci città alcuni agenti delle forze dell’ordine avranno in dotazione una pistola elettrica nella fondina. Dopo qualche mese di formazione, comincia quindi la sperimentazione del Taser (COS’È), l’arma a impulsi elettrici che impedisce ai soggetti colpiti di muoversi. Ma il Viminale ha annunciato anche un’altra novità in tema di sicurezza: attraverso una circolare il ministero dell’Interno ha avviato una stretta sugli sgomberi chiedendo un censimento…

Torna alla Home

Sarà insediato un tavolo tecnico al ministero della Giustizia per mettere a punto proposte di modifica migliorative rispetto a quanto previsto dalla ‘riforma Orlando’ riguardante la magistratura onoraria. E’ il risultato raggiunto durante un incontro, presieduto dal sottosegretario alla Giustizia, Jacopo Morrone, avvenuto questa mattina alla Sala Livatino del ministero, a Roma, a cui hanno preso parte esponenti delle associazioni rappresentative della magistratura onoraria, oltre al capo di gabinetto del ministero, Fulvio Baldi. Fin dal suo varo, la riforma Orlando, contenuta nel Decreto legislativo 116/2017, è stata contestata dalla categoria interessata, giudici di pace, giudici onorari di tribunale e viceprocuratori…

Torna alla Home

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp