Camorra, arrestato il superboss di Scampia Marco Di Lauro

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Considerato dagli inquirenti il secondo latitante più pericoloso d’Italia dopo Matteo Messina Denaro. E’ il più giovane dei figli di Paolo

Il boss della camorra, Marco Di Lauro, è stato arrestato a Napoli da polizia, carabinieri e finanza in una operazione congiunta, in via Emilio Scaglione, a Chiaiano mentre era con la compagna. Di Lauro era latitante dal 7 dicembre 2004 quando sfuggì a un maxi blitz che passerà alla storia giudiziaria come la “notte delle manette”.

Era ricercato per associazione di tipo mafioso e altro. Dal 17 novembre 2006 era ricercato anche in campo internazionale e faceva parte dell’elenco dei latitanti di massima pericolosità. Considerato dagli inquirenti il secondo latitante più pericoloso d’Italia dopo Matteo Messina Denaro.

Nel 2010, un collaboratore di giustizia ha indicato Marco Di Lauro come mandante di 4 omicidi. E’ il più giovane dei figli di Paolo Di Lauro, protagonista della faida di Scampia.

Gli agenti si abbracciano davanti alla Questura di Napoli

Marco Di Lauro è arrivato in questura a bordo di una auto civetta della polizia mentre dall’alto un elicottero sorvegliava la zona.

Bravi, bravi” è l’incitamento che si è levato dai presenti, un centinaio di persone, mentre alcuni degli agenti che hanno partecipato all’operazione si sono abbracciati manifestando soddisfazione per il lavoro svolto. In strada  anche il questore di Napoli Antonio De Iesu e il comandante provinciale dei carabinieri Ubaldo Del Monaco.

“Di Lauro non era armato, si è arreso subito”

“Marco Di Lauro non era armato e non ha opposto resistenza”, ha detto il questore di Napoli, Antonio De Iesu, che è sceso dai suoi uffici per accogliere i suoi uomini che, insieme ai carabinieri e alla finanza hanno condotto l’operazione nel pomeriggio. Soddisfatto anche il comandante provinciale dei carabinieri di Napoli, colonnello Ubaldo Del Monaco, che ha evidenziato che l’azione si è svolta sotto il coordinamento della Dda di Napoli guidata dal procuratore Melillo. “Siamo contenti”, ha aggiunto Del Monaco.

De Magistris. “Lotta a clan è una priorità per lo Stato e per la città”

“Complimenti a Polizia di Stato, Carabinieri e Magistratura per l’arresto del latitante Marco Di Lauro. La lotta alla camorra è al centro dell’azione dello Stato nella nostra città”. Così il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris.

Fonte
Repubblica.it

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp