Concorso 2851 posti vice sovrintendente: circolare esplicativa

0
Share.
Prima di leggere l' articolo perdi un secondo e metti mi piace sulla nostra pagina facebook

Dipartimento Amministrazione Penitenziaria
Direzione Generale del Personale
Ufficio Concorsi

Circolare n. 0010011.ID del 3 maggio 2019

Concorso straordinario per titoli a complessivi  n. 2851  posti  (n.  2679  uomini;  n. 172 donne) , per la nomina  alla qualifica  iniziale  del  ruolo  maschile  e femminile dei sovrintendenti del  Corpo  di  polizia  penitenziaria,  indetto  con  PDG  19 dicembre 2017, relativi alle vacanze disponibili nel periodo compreso fra il 31 dicembre 2008 e il 31 dicembre 2016.

Si  comunica  che  il  giorno  3  maggio  2019   sono state  pubblicate le graduatorie relative al  concorso straordinario in oggetto, approvate con PDG 18 aprile 2019.

Le graduatorie (Allegati 1-36), relative alle  vacanze  disponibili  per  le  singole  annualità sono distinte in base all ‘ ali quota (assistenti capo / agenti e assistenti) e ruolo (maschile / femminile) e riportano i dati relativi ai singoli punteggi attribuiti alle categorie dei titoli ammessi a valutazione, ai sensi dell ‘ art. 6 del bando di concorso.

1.1        In  considerazione  dell’ elevato  numero  dei  partecipanti,  al  fine  di  rendere  più  agevole l’ individuazione della posizione di ciascuno nelle diverse graduatorie, sono stati predisposti appositi  elenchi  in  ordine  alfabetico  con  a  fianco  indicato  a  ciascun nominativo il punteggio complessivo conseguito e  la  rispettiva  posizione  assunta  per ciascuna delle varie annualità. Detti elenchi sono  consultabili  sul  medesimo  sito istituzionale, unitamente alle graduatorie (Allegato A1 Allegato A2).

1.2 Fermi restando i decreti di esclusione già adottati, si precisa che i candidati che hanno richiesto di partecipare a più annualità sono inseriti nelle sole graduatorie per le quali risultano in possesso dei requisiti richiesti dal bando  per  ciascuna  di  esse,  avuto  riguardo alla posizione in ruolo e/o alla prevista anzianità di servizio.

2.  Ai fini della nomina dei vincitori, ai sensi dell’ art. 7, comma 4 del bando di concorso, i candidati partecipanti ai posti previsti ai commi l, lettere a) e b), degli articoli 2, 2bis, 2,ter , 2 quater, 2quinquies, 2sexties , 2septies , 2octies , 2nonies, che risultino utilmente classificati in più graduatorie , sono chiamati a scegliere in quale permanere, entro  la data del 13 maggio 2019, compilando il fac-simile allegato (Allegato B).

Sarà cura  di  ciascuna  direzione  trasmettere  le  scelte  effettuate  dai  candidati  ivi  in servizio a qualunque  titolo,  al  seguente  indirizzo  di  posta  elettronica   [email protected].it.

A scelte effettuate, si  procederà  allo  scorrimento  delle  graduatorie  secondo  l’ordine della posizione assunta da ciascuno dei candidati seguenti, notiziando gli aventi  diritto  con successive ministeriali ove saranno indicate le date entro le quali procedere alle ulteriori relative scelte.

2.1 Conseguentemente alle scelte effettuate ai sensi del punto precedente , ai fini della nomina dei vincitori dei candidati partecipanti ai posti previsti ai commi 2, lettere a) e b), degli articoli 2, 2 bis, 2 ter , 2 quater, 2 quinquies , 2 sexties, 2 septies, 2 octies e 2 nonies si procederà allo scorrimento delle graduatorie ai sensi dell’ art. 7, comma 4. I candidati che risulteranno utilmente classificati in più graduatorie di quelle previste dai commi 2 dei citati articoli saranno chiamati a scegliere in quale permanere.

2.2 Si procederà successivamente  ad  eventuali  ulteriori  scorrimenti.  Con  successive ministeriali sarà data comunicazione agli interessati aventi diritto per effetto de gli avvenuti scorrimenti del termine entro il quale poter effettuare la scelta;

2.3 È escluso dalle procedure di cui ai precedenti punti 2 e 2.1 il personale cessato  dal servizio e il personale nominato in altro ruolo .

2.4 Si precisa che, a norma dell ‘ 44, comma 8, lettera a), del decreto legislativo 29 maggio 201 7, n. 95, i posti rimasti eventualmente scoperti in una delle due aliquote indicate nel medesimo articolo, saranno de voluti all’altra della medesima annualità, fino alla data di inizio del relativo corso di formazione; gli eventuali posti residuali andranno ad aumentare la corrispondente aliquota relativa alla procedura annuale immediatamente successiva.

3. Completate le procedure di cui ai punti precedenti il personale avente diritto riceverà comunicazione per l ‘ avvio al corso di formazione, secondo l ‘ organizzazione che sarà disposta dalla competente Direzione Generale della Formazione.

3.1 Si precisa che l’ ammissione al corso è comunque subordinata alla permanenza in servizio dei candidati aventi diritto inseriti  in  graduatoria.  I  candidati  cessati  dal servizio all’atto del corso di formazione, nonché i candidati rinunciatari o che non si present in o, senza giustificato motivo, nella sede e nel termine loro assegnato per la frequenza del citato corso, saranno sostituiti dai candidati utilmente classificati nella relativa graduatoria nel rispetto della posizione assunta da ciascuno.

3.2 Per il personale che supera il corso di formazione la nomina alla qualifica di vice sovrintendente è conferita con decorrenza  giuridica  differenziata  corrispondente  al primo gennaio dell’anno successivo a quello dell ‘ annualità in relazione alla quale si riferiscono i posti messi a concorso cui ciascun candidato risulta vincitore e decorrenza economica identica per tutte le annualità, corrispondente al  giorno  successivo  alla data di conclusione del primo corso di

4. I vice sovrintendenti nominati in attuazione dei commi 1 degli articoli 2, 2 bis , 2 ter, 2 quater, 2 quinquies , 2 sexties , 2 septies, 2 octies e 2 nonies precedono nel ruolo per ogni annualità, quelli nominati in attuazione dei commi 2 dei medesimi articoli .

 

 

 

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp