Concorso 754 allievi agenti, domani on line i risultati rettificati delle prove

0
Share.
Vuoi essere aggiornato con tutte le VIDEO-NOTIZIE? Iscriviti al nostro canale!

Dal 5 settembre 2019 è stato possibile per i candidati che hanno partecipato al concorso per 754 posti di allievo agente del Corpo di Polizia Penitenziaria (pubblicato nella Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana – 4a Serie Speciale Concorsi ed Esami n. 18 del 5 marzo 2019) segnalare errori materiali nel conteggio delle risposte date.

La Commissione esaminatrice ha pertanto provveduto a effettuare le dovute verifiche, procedendo a tutela di tutti i concorrenti e a garanzia della regolarità dell’azione amministrativa e dell’intera procedura concorsuale, al controllo delle schede risposta di tutti i candidati partecipanti alla prova di esame. E domani, 18 ottobre 2019, saranno pubblicati i risultati delle prove di esame con le dovute rettifiche.

Avviso 17 ottobre 2019 – Pubblicazione risultati prova di esame rettificati

  1. Si comunica che a seguito dell’avviso pubblicato in data 9 agosto 2019 in ordine alle modalità di accesso agli atti relativi alla prova di esame a decorrere dal 5 settembre 2019, sono pervenute segnalazioni da parte di alcuni candidati in ordine ad errori materiali nel conteggio delle risposte date.

La Commissione esaminatrice ha pertanto provveduto ad effettuare le dovute verifiche, procedendo a tutela di tutti i concorrenti e a garanzia della regolarità dell’azione amministrativa e dell’intera procedura concorsuale, al controllo delle schede risposta di tutti i candidati partecipanti alla prova di esame.

  1. Si comunica che dal giorno 18 ottobre 2019 saranno pubblicati i risultati delle prove di esame con le dovute rettifiche.
  2. Si è altresì proceduto alla esclusione dei candidati risultati non in possesso dei requisiti previsti dal bando.
  3. Ai sensi di quanto stabilito al punto 8 dell’art. 10 del bando di concorso, sono ammessi alla fase concorsuale successiva i candidati idonei alla prova scritta, classificati entro le posizioni:

Per i posti a concorso di cui all’art. 1, comma 1, lett. a):

  • Ruolo maschile: fino al n. 680 e tutti coloro che hanno riportato lo stesso punteggio del n. 680 (punteggio 9,125)
  • Ruolo femminile: fino al n. 224 e tutti coloro che hanno riportato lo stesso punteggio del n. 224 (punteggio 8,625)

Per i posti a concorso di cui all’art. 1, comma 1, lett. b):

  • Ruolo maschile: fino al n. 452 e tutti coloro che hanno riportato lo stesso punteggio del n. 452 (punteggio 9,725)
  • Ruolo femminile: fino al n. 152 e tutti coloro che hanno riportato lo stesso punteggio del n. 152 (punteggio 9,850)
  1. Tutti i candidati potranno nuovamente visualizzare il punteggio conseguito nella prova di esame, con le modalità di cui all’avviso del 30 luglio 2019, a partire dalla data indicata al punto 2.
  2. Ciascun candidato potrà avere accesso agli atti relativi alla propria prova di esame con le medesime modalità indicate nell’avviso del 9 agosto 2019.
  3. Si comunica che ai sensi dell’articolo 3, comma 5, del bando, nelle more della verifica del possesso dei requisiti, tutti gli aspiranti partecipano “con riserva” alle ulteriori fasi della procedura concorsuale per consentire all’ufficio di procedere alla verifica del possesso dei requisiti stabiliti dal bando da parte dei candidati. La mera indicazione di ammissione alla fase successiva, non costituisce, pertanto, alcun diritto ma rappresenta esclusivamente la condizione risultante dalla prova di esame.
  4. Si comunica, infine, che i candidati ammessi alla fase successiva (accertamenti pisco-fisici e attitudinali) riceveranno, a breve, comunicazione ufficiale di convocazione, riportante la data ed il luogo di presentazione, nonché l’elenco degli esami da produrre.
  5. Il presente avviso ha valore di notifica a tutti gli effetti.

Roma, 17 ottobre 2019

Il Direttore
Sabrina Carracoi

Torna alla Home

About Author

Avatar

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WhatsApp Ricevi news su WhatsApp